Le migliori frasi del capitan Jack Sparrow e Pirati dei Caraibi

Un tuffo nel mare dei pirati, grazie alle più belle fradi del capitano dei sette mari più amato di sempre: Jack sparrow.

Disney Cast di Pirati dei Caraibi

Addio gamba di legno e benda sull'occhio. Benvenuto fascino oscuro da re dei sette mari.

Da quando Johnny Depp ha vestito per la prima volta i panni del pirata Jack Sparrow, il sex appeal dei bucanieri ha subito un'impennata, una parabola ascendente che continua a crescere, ⤑capitolo dopo capitolo della saga.

Jack Sparrow è irriverente, sconclusionato, coraggioso, spericolata, ma più di ogni altra cosa, è irresistibile. E non solo perché ha la faccia del bello e dannato di Hollywood.

Jack Sparrow conquista con le sue battute taglienti, i suoi ragionamenti arzigogolati e un frasario da pirata selvaggio.

Per celebrare questo personaggio così amato, abbiamo raccolto le più belle frasi tratte dalla saga di Pirati dei Caraibi. Se vuoi esplorare invece le migliori frasi e citazioni tratte dai film clicca qui

  1. La maledizione della prima luna
  2. La maledizione del forziere fantasma
  3. Ai confini del mondo
  4. Oltre i confini del mare
  5. La vendetta di Salazar

La maledizione della prima luna

Il primo capitolo della saga, quello in cui Will ed Elizabeth si innamorano, una storia in sé conclusa il cui successo ha poi portato all'uscita dei capitoli successivi. Qui, tra tesori maledetti e colpi di scena, Jack Sparrow fa la sua comparsa alla ricerca della Perla Nera.

"Signori, my lady, ricorderete questo giorno come il giorno in cui avete quasi catturato Capitan Jack Sparrow!" (Jack)

"Fai il bravo, lo so che è difficile per te ma ti prego resta qui e cerca di non fare niente di stupido!" (Jack)

Elizabeth: Avete passato tre giorni, sdraiato su una spiaggia a tracannare rum?
Jack: Benvenuta ai Caraibi, tesoro!

Will: Non so se è pazzia o genialità.
Jack: Incredibile quanto questi due tratti coincidano.

"Io sono un disonesto, e un disonesto puoi sempre confidare che sia disonesto. Onestamente parlando, è dagli onesti che devi guardarti, perché non puoi mai prevedere quando faranno qualcosa di incredibilmente stupido." (Jack)

"Giacché ti trovi lì, fai attenzione. Sono solo due le regole che contano davvero: quello che un uomo può e quello che un uomo non può. Per esempio, o tu puoi accettare che tuo padre fosse un pirata ed un brav'uomo o non puoi. Ma hai sangue pirata nelle vene e dovrai farci i conti un giorno o l'altro. Prendi me per esempio: posso lasciarti affogare, ma non posso portare la nave fino a Tortuga solo soletto, comprendi? Quindi, puoi navigare sotto il comando di un pirata? O non puoi?" (Jack)

"La luna ci mostra per quello che siamo in realtà. Non siamo tra i vivi e perciò non possiamo morire. Ma neppure siamo morti. Troppo a lungo ho dovuto patire la sete senza poterla estinguere. Troppo a lungo sono stato affamato da morire e non sono morto! Non sento niente! Né il vento sulla faccia, né spuma dell'onda... né il calore della carne di una donna. Cominciate a credere alle storie di fantasmi, Miss Turner. Ci siete dentro!" (Barbossa)

Commodoro: Senza dubbio siete il peggior pirata che si ricordi.
Jack: Ma di me si ricordano almeno!

Autorità del porto: Ehi, tu, fermo dove sei! Uno scellino per ormeggiare la barca al molo... e mi occorre il vostro nome.
Jack: Vogliamo fare tre scellini e lasciar perdere il nome?! 
Autorità del porto: Benvenuto a Port Royal, Mr. Smith!

"Ogni uomo che indietro rimane, indietro viene lasciato!" (Jack)

"Quando mi hai abbandonato tutto solo in quello sputo di terra, hai trascurato una cosa molto importante di me. Sono il capitano Jack Sparrow!" (Jack)

Will: Mio padre non era un pirata!
Jack: Mettila via figliolo, non ti fare battere un'altra volta... 
Will: Non mi hai battuto mai, tu hai ignorato tutte le regole, in leale duello ti ucciderei. 
Jack: Così non è che mi incoraggi a combattere lealmente, no?!

"Dovunque vorremo andare andremo, una nave è questo in realtà. Non è solo una chiglia, con uno scafo e un ponte o delle vele, sì, la nave è fatta così, ma ciò che una nave è... ciò che la Perla Nera è in realtà... è libertà." (Jack)

"Ti piace il dolore?... Prova a indossare un corsetto!" (Elizabeth)

"È il caso di dire che è andato tutto a posto! Spiritualmente... ecumenicamente... grammaticalmente." (Jack)

Jack: Parliamo un po' degli affari tuoi o andare è inutile. Quella ragazza: quanto sei pronto a spingerti oltre per salvarla?
Will: Morirei, per lei!
Jack: Ah, bene! Tutto a posto allora!

"Lo confesso. È mia intenzione requisire una di queste navi, prendere una ciurma a Tortuga, razziare, predare, saccheggiare finché le mie subdole membra cadranno." (Jack)

 

La maledizione del forziere fantasma

A tre anni dall'uscita del primo capitolo, Jack, Will ed Elizabeth sono tornati con un'avventura molto più complessa della precedente. In questo film se la vedono con inquietanti mostri marini, una sacerdotessa voodoo e tutti il fantasmi del loro passato. Più di due ore di film che si chiudono con un finale aperto che annuncia il terzo capitolo della saga, che uscì l'anno successivo.

"Perché il rum finisce sempre?" (Jack)

"La lealtà non è più la moneta del regno. Temo che sia la moneta la moneta del regno." (Cutler Beckett)

Gibbs: Abbiamo una rotta? 
Jack: Filiamo! Terra! 
Gibbs: In quale porto? 
Jack: Non ho detto "porto" ho detto "terra"! Qualunque terra!

"Elizabeth quest'abbigliamento non ti rende giustizia, o un bell'abito o niente e guarda un po', non ho abiti nella mia cabina!" (Jack)

"Perché non si oda grido di gioia, e che con speranza non guardi più al cielo l'uomo, e maledetto sia questo giorno da noi, pronti a evocare... Il Kraken!" (Davy Jones)

Jack: Qual è il tuo piano?
Will: La raggiungo e la perlustro finché non trovo la tua dannata chiave. 
Jack: E se c'è l'equipaggio? 
Will: Farò strage di chiunque mi si pari davanti. 
Jack: Mi piace! Semplice, facile da ricordare!

"Tu agogni la libertà, tu agogni fare quello che vuoi fare perché vuoi farlo, provare ad agire egoisticamente... solo per vedere com'è... un giorno non sarai più capace di resistere." (Jack)

"È un peccato, lo so che pensavi che con la perla potevi catturare il diavolo e liberare l'anima del padre tu." (Tia Dalma)

"No! Senza la chiave non apriamo quel che si apre con la chiave che lo apre, e a quale scopo scoprire qualcosa che rimarrebbe comunque chiuso, noi, non avendo, la suddetta chiave che invece lo aprirebbe avendola?!" (Jack)

Jack: Siamo in un sogno? 
Sputafuoco: No. 
Jack: Lo sapevo... Sennò c'era il rum!

"Fareste vela ai confini del mondo e anche oltre, pur di riavere il brillante Jack e la sua preziosa Perla?" (Tia Dalma)

 

Ai confini del mondo 

Con questo terzo capitolo, la saga dei Pirati dei Caraibi doveva idealmente chiudersi. Un finale epico, intricato, dove amore e tradimento si mescolano più che nel capitolo precedente. Secondo alcuni dati, il film risulta al 4° posto dei film più visto nel 2007, anno d'uscita.

"Perché dovrei imbarcarmi con voi, di cui quattro hanno tentato di uccidermi ed una c'è riuscita?" (Jack)

"Be', se chiudi il tuo cuore in un forziere la perdi di certo... se posso darti un macete per la giungla dei tuoi pensieri, evita qualunque tipo di scelta, cambia i fatti... lascia che sia un altro a uccidere Jones..." (Jack)

Barbossa: Il mondo era un tempo un posto più grande. 
Jack: Il mondo è sempre uguale, è il resto che è più piccolo.

"C'è tanto male in queste acque che anche il più incallito e spietato dei pirati ne ha una giusta paura." (Tia Dalma)

"Ti permetto di uccidermi ma non di insultarmi!" (Jack)

"Jack Sparrow, l'ultimo dei pirati!" (Jack)

"Ci terrei molto a vedere Jack Sparrow di ritorno dalla terra dei morti... così potrebbe andarci per mano mia!" (Sao Feng)

Barbossa: Che stai facendo? 
Jack: No, tu che stai facendo? 
Barbossa: No tu che stai facendo? 
Jack: No, tu che stai facendo?! 
Barbossa: No, tu che stai facendo?! 
Jack: Che stai facendo, mhhh?!, il capitano dà gli ordini! 
Barbossa: Infatti il capitano stà dando gli ordini! 
Jack: Mia la nave, io capitano. 
Barbossa: Ma mie le carte. 
Jack: Be' allora tu... Cartomante!

"Chiudi gli occhi e fai finta che sia un brutto sogno... è così che vado avanti." (Jack)

"Il difficile non è vivere per sempre Jackie, ma convivere con se stessi per sempre." (Teague Sparrow)

"L'immortale Capitan Sparrow ...Suona bene!" (Jack)

"Ti ha nominata capitano?!? Lo regalano questo titolo al giorno d'oggi!" (Jack)

 

Oltre i confini del mare 

Addio Caraibi, benvenute Hawaii. Il rinnovato cast della saga, che nel quarto capitolo saluta Orlando Bloom e Keira Knightley e accoglie Penélope Cruz come volto femminile, cambia anche location durante il girato. Quello che non cambia è il risultato: un film appassionante, che in oltre due ore, racchiude scontri epici e che ha il merito di riportare sullo schermo Jack Sparrow.

"Non è la destinazione, ma il viaggio che conta." (Jack)

Angelica: Tu mi hai tradita seducendomi e usandomi! Ero innocente alle forze degli uomini! 
Jack: Hai dimostrato una certa tecnica per una che sono io ad aver corrotto! 

"Com'è che non riusciamo a vederci senza che mi punti contro qualcosa?" (Angelica)

Angelica: Ammettilo, Jack, tu mi ami ancora. 
Jack: Se tu avessi una sorella e un cane, sceglierei il cane. 

"Nella fede c'è luce per vedere, ma anche oscurità che può accecare!" (Barbanera)

Jack: Ci sei mai stato? 
Teague Sparrow: Ho la faccia di uno che è stato alla Fonte della Giovinezza? 
Jack: Dipende dalla luce!

"Avete rubato il mio me e sono venuto qui per riprendermelo!" (Jack)

Jack: Una pistola, un colpo.
Angelica: Per uccidermi prima di morire di fame?
Jack: Quanto sei malfidata... Per segnalare la tua presenza a qualche nave di passaggio: è una rotta trafficatissima... o puoi... spararti una bella nuotata, è il caso di dire.

"Fermi tutti... mi sa che invece era tutto il contrario. Qui c'era la lacrima, e qui non c'era." (Jack)

 

La vendetta di Salazar

A chiudere la saga, torna il cast originale: Johnny Depp, Orlando Bloom e Keira Knightley a cui si aggiunge Javier Bardem. Ma ancora non è scritta la parola fine per i Pirati dei Caraibi. Insieme all'uscita di questo capitolo, fu annunciata la realizzazione di un sesto film. Chissà se sarà vero...

"Mi volete buttare a mare, eh?! Io non tocco acqua da anni." (Jack)

Henry: Ti racconterò una storia. La storia del più grande tesoro che l'uomo abbia mai conosciuto.
Will: Non vedo l'ora di sentirla!

"I pirati hanno infettato i mari per generazioni, così ho giurato di eliminarli tutti. E poi è arrivato quel ragazzo, Jack Sparrow. Mi ha portato via tutto! E mi ha riempito di... rabbia." (Armando)

"Il grande Jack Sparrow non è un ubriaco in una cella. Almeno avete una nave? Una ciurma?" (Henry)

Carina Smyth: Non vado in cerca di guai! 
Jack Sparrow: Che orribile stile di vita.

Qual è la tua citazione preferita dalla saga di Pirati dei Caraibi?

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca