Guardiani della Galassia Vol. 3, James Gunn parla di Adam Warlock

Via Instagram, il regista James Gunn non ha confermato né smentito la presenza di Adam Warlock nel prossimo Guardiani della Galassia Vol. 3.

Marvel Comics Un'illustrazione di Adam Warlock

La prossima e attesa Fase 4 del Marvel Cinematic Universe prenderà il via a maggio 2020 con l'uscita di Black Widow e durerà sino al 2021 inoltrato.

Dieci progetti, divisi tra film e serie: Gli Eterni, WandaVision, Loki, Hawkeye, The Falcon and the Winter Soldier, Shang-Chi, Doctor Strange e il Multiverso della Follia, What If...? e Thor: Love and Thunder.

La prossima Fase del l'Universo Cinematografico della Casa delle Idee vedrà però un grande assente: Guardiani della Galassia Vol. 3, terzo capitolo della saga di Star-Lord e soci diretto da James Gunn.

Ora è proprio il regista del film Marvel a rivelare ai fan che Adam Warlock potrebbe (il condizionale è d'obbligo) non essere uno dei personaggi che vedremo nel terzo capitolo della serie dei "Guardiani".

Gunn, nel corso di una sessione di Q&A con i suoi seguaci su Instagram (via ComicBook), ha dato una risposta piuttosto ambigua relativamente alla presenza dell'eroe creato da Stan Lee e Jack Kirby, apparso per la prima volta in The Fantastic Four n. 66 (1967).

Non ho mai detto che Adam Warlock sarà nel film.

Da diverso tempo si discute dell'arrivo di "Lui" (questo il nome originale dell'essere umano artificiale dotato di poteri straordinari) nel MCU. Il personaggio avrebbe infatti dovuto fare la sua prima apparizione cinematografica in Avengers: Infinity War, per poi essere escluso dagli sceneggiatori per via del gran numero di eroi presenti nel film dei fratelli Russo.

Ricordiamo anche che l'uscita del terzo capitolo dedicato ai Guardiani della Galassia era prevista per il 2020, per poi essere rinviata a seguito del licenziamento di Gunn da parte di Disney (una questione poi risolta per il meglio, grazie a un nuovo accordo tra entrambe le parti). Gunn è in ogni caso al momento al lavoro con Warner Bros. per la realizzazione di The Suicide Squad, soft reboot della serie DC.

Le prime informazioni sulla trama di Guardiani della Galassia Vol. 3 rivelano che il film getterà luce sul destino di Gamora (Zoe Saldana), scomparsa alla fine di Endgame dopo la disfatta di suo "padre" Thanos, il Titano Pazzo.

Leggi anche

      Cerca