Star Trek 4, ecco il regista: sarà Noah Hawley

Paramount Pictures starebbe finalmente per chiudere la trattativa: Hawley, con una sola ma significativa esperienza cinematografica alle spalle, sarebbe ingaggiato come sceneggiatore e regista.

Paramount Pictures Il cast del film Star Trek: Beyond

Star Trek 4, il quarto capitolo del reboot cinematografico della serie TV sci-fi avviato da J.J. Abrams nel 2009, ha trovato il suo regista. Come rivela Deadline, Paramount Pictures sta per chiudere un accordo con Noah Hawley, che sarà anche sceneggiatore e produttore (con la sua società 26 Keys) insieme alla Bad Robot di Abrams. Non ci sono ancora dettagli sulla trama del progetto, per adesso si sa soltanto che dovrebbe essere confermata in blocco la ciurma dell'Enterprise composta da Chris Pine, Zachary Quinto, Zoe Saldana, Simon Pegg e Karl Urban.

Noah Hawley è noto soprattutto come uno dei più importanti autori televisivi contemporanei. È infatti il creatore di due fra le migliori serie degli ultimi anni, Fargo e Legion. Non solo: musicista e compositore oltre che sceneggiatore, nel tempo libero ha firmato anche cinque romanzi. I primi sono A Conspiracy of Tall Men, Other People's Weddings e The Punch, inediti in Italia. Gli ultimi due sono Un bravo padre, edito da Mondadori nel 2013, e Prima di cadere, pubblicato nel 2017 da Einaudi. Hawley sa come incollare il lettore alla pagina e lo spettatore allo schermo: alla regia ha esordito quest'anno con Lucy in the Sky, la storia dell'astronauta Lucy Cola (interpretata da Natalie Portman), che dopo un'esperienza trascendentale vissuta durante una missione nello spazio, torna sulla Terra e ha difficoltà a riadattarsi alla realtà che la circonda.

Hawley è appassionato di Star Trek e il suo percorso artistico è molto simile a quello di J.J. Abrams quando si ritrovò a dirigere il primo film del reboot: fino ad allora Abrams aveva fatto tanta televisione (da Lost ad Alias) e diretto un solo lungometraggio, Mission: Impossible III.

Se dovesse concretizzarsi questo accordo con Paramount, Hawley potrebbe sviluppare i numerosi progetti sui quali ha annunciato in passato di essere coinvolto, come il film sul Dottor Destino, il cattivo per eccellenza del Marvel Universe, di cui si vocifera sin dal San Diego Comic-Con del 2017.

Hawley sarebbe il terzo regista del franchise di Star Trek dopo Abrams e Justin Lin, che nel 2016 ha diretto Star Trek: Beyond prima di tornare alla saga di Fast & Furious. Nonostante questo quarto capitolo in cantiere, Paramount non ha comunque rinunciato ad un film di Star Trek per la regia di Quentin Tarantino: il regista di Torrance ha confermato l'intenzione di volersi occupare di un copione insieme a Mark L. Smith, lo sceneggiatore di Revenant – Redivivo, e trasformare la serie sci-fi in un "Pulp Fiction nello spazio".

Leggi anche

      Cerca