Better Call Saul 5, la data ufficiale della premiere e il primo teaser

Non solo: oltre alla data d'uscita dei nuovi episodi, AMC ha lanciato anche uno spassoso trailer in cui Jimmy lavora da Cinnabon sotto la falsa identità di Gene.

AMC Bob Odenkirk nel poster della quinta stagione di Better Call Saul

"It's all good, man!". Segnatevi questa data in calendario: 23 febbraio 2020. Arriva la quinta stagione di Better Call Saul, lo spin-off prequel di Breaking Bad che colma il vuoto lasciato da Walter White e compagni. AMC ha lanciato, oltre alla data d'uscita, le immagini e il primo teaser di questa stagione, composta da 8 episodi che debutteranno negli Stati Uniti con una doppia premiere il 23 e 24 febbraio e poi continueranno ogni lunedì. In Italia lo show sarà disponibile su Netflix a qualche ora dalla messa in onda originale.

Avevamo lasciato Jimmy McGill, l'avvocato interpretato da Bob Odenkirk, alle prese con il nuovo nome e la morte del fratello Chuck. Ora lo ritroviamo proprio intento a discutere il suo primo caso, con tanto di biglietto da visita che recita "Saul Goodman, speedy justice for you!", ovvero "giustizia rapida" per i propri clienti. Ci saranno ovviamente Nacho (Michael Mando) e Huell (Lavell Maurice Crawford), Kim (Rhea Seehorn) e Mike (Jonathan Banks), ma soprattutto Gus (Giancarlo Esposito) che pianifica qualcosa di apparentemente pericoloso.

AMCBob Odenkirk in una scena della quinta stagione di Better Call Saul

Le scelte etiche di Jimmy sembrano sempre più al centro dei nuovi episodi: il suo avvicinamento al mondo del crimine è inesorabile e quel briciolo di moralità che gli era rimasto pare esser stato spazzato via in un vortice di opportunismo e corruzione. Al centro della narrazione ci sarà il suo rapporto con Kim, che come sappiamo non è presente in Breaking Bad e quindi si allontanerà in qualche modo dalla sua vita.

Better Call Saul torna dopo la lunga pausa (la stagione 4 era finita ad ottobre 2018) e il film El Camino, il sequel di Breaking Bad con Aaron Paul tornato nei panni di Jesse Pinkman. Proprio qualche mese fa Odenkirk ha confessato che vorrebbe un cameo di Walter White nella serie. Intervistato da Variety, l'attore ha dichiarato che la nuova stagione dello show è "fottutamente eccezionale" e che se proprio dovesse arrivare una guest star nella serie, allora deve essere per forza Bryan Cranston.

Mi piacerebbe davvero vedere Walter White nella serie. Vedremo, forse, non lo so.

Oltre al teaser, che vedete qui sull'account Twitter ufficiale della serie, AMC ha lanciato anche un altro spot legato ad un "marchio" dello show: Cinnabon, la pasticceria di Omaha specializzata in roll alla cannella già citata nel penultimo episodio di Breaking Bad e che ritorna (sempre in bianco e nero) nello spinoff.

Che ve ne pare a giudicare da queste prime immagini? Cosa vi aspettate dalla quinta stagione di Better Call Saul?

Leggi anche

      Cerca