DOMINA, la nuova serie Sky sull'Antica Roma con Kasia Smutniak e Liam Cunningham

Raccontare gli intrighi e i giochi di potere dell'Antica Roma dalla prospettiva delle donne: è questo che si propone DOMINA, nuova serie prodotta da Sky Studios e Fifty Fathoms con un cast internazionale. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Sky Un'immagine dalle riprese di DOMINA

Femminista ante litteram, Livia Drusilla - sposata a Tiberio Claudio Nerone prima, moglie di Ottaviano Augusto in seconde nozze - è definita in letteratura un "Ulisse in gonnella" per la sua abilità nel manipolare e piegare a suo favore le intricate dinamiche di potere dell'Impero. A questa figura femminile così complessa si ispira DOMINA, nuova serie Sky Original prodotta da Sky Studios e Fifty Fathoms con Cattleya le cui riprese sono ora in corso a Roma.

Le lotte per il dominio, gli intrighi e la determinazione di un personaggio femminile - quello di Livia, interpretato da Kasia Smutniak - che non potrebbe essere più attuale, fanno di DOMINA la prima serie ambientata nell'Antica Roma che racconta la storia dalla prospettiva delle donne.

La serie è stata ideata e scritta da Simon Burke e tra i registi che lavoreranno dietro la macchina da presa spicca il nome dell'australiana Claire McCarthy (che, recentemente, ha diretto Ophelia).

La trama

DOMINA racconta e ripercorre la storia di Livia Drusilla (Kasia Smutniak), che mossa dal desiderio di vendicare il padre Livio (Liam Cunningham de Il Trono di Spade) e di assicurare il potere ai suoi figli riuscì a diventare l'imperatrice più potente di Roma.

Ricordiamo che Livia, in origine sposata con Tiberio Claudio Nerone, andò in esilio con il marito in Sicilia e in Grecia dopo la Battaglia di Filippi. Fu Ottaviano Augusto - era il 39 a.C. - a concedere a tutti gli esiliati politici il privilegio di rientrare a Roma. Livia e l'Imperatore si incontrarono dopo il suo ritorno in patria e, in seguito al divorzio della donna con Tiberio, si sposarono. Livia, che dal primo marito ebbe due figli, affiancò Ottaviano Augusto per più di 50 anni.

DOMINA segue l'ascesa di Livia al potere, raccontando la storia dell'Antica Roma dal suo punto di vista e da quello delle altre donne di cui, sui libri di storia, non si è mai parlato abbastanza.

Il cast

A interpretare Livia Drusilla sarà Kasia Smutniak, affiancata da Liam Cunningham (Livio).

Gage SkidmoreLiam Cunningham  al Comic-Con
Liam Cunningham interpreterà Livio, padre di Livia Drusilla

Matthew McNulty interpreterà il futuro imperatore Gaio, mentre Christine Bottomley vestirà i panni di Scribonia. Si segnala anche la partecipazione straordinaria di Isabella Rossellini (Balbina), affiancata da Claire Forlani (Ottavia), Colette Tchantcho (Antigone), Ben Batt (Agrippa) ed Enzo Cilenti (Tiberio Claudio Nerone).

Kasia Smutniak ha dichiarato:

Sono molto felice ed emozionata di avere la possibilità di interpretare un personaggio così complesso come Livia Drusilla. Una figura quasi invincibile, temuta e adorata allo stesso tempo, la prima a difendere i diritti delle donne. Una donna talmente forte da aver segnato le sorti dell'Impero Romano.

In 10 episodi, DOMINA sarà distribuita in esclusiva su Sky in Italia, nel Regno Unito, in Germania e in Spagna.

Leggi anche

      Cerca