The Witcher, il poster italiano a meno di un mese dall'uscita

I fan in attesa di The Witcher possono ora rifarsi gli occhi con il poster ufficiale della serie Netflix, in cui giganteggiano i tre personaggi principali.

Netflix Yennefer, Geralt e Ciri nel poster di The Witcher

The Witcher è sempre più vicino al momento del debutto e, per aiutare i fan a ingannare queste ultime settimane di attesa (o, forse, per renderle ancora più estenuanti), Netflix ha pubblicato nelle scorse ore un nuovo poster ufficiale, tutto dedicato ai personaggi principali di questa prima stagione.

Nell'immagine, che trovate di seguito, è possibile vedere Geralt di Rivia, Yennefer e Ciri (rispettivamente, Henry Cavill, Anya Chalotra e Freya Allan) mentre torreggiano sulla mappa del Continente, che fa da sfondo alle loro figure e che costituirà il mondo in cui si svolgeranno le vicende.

NetflixIl poster italiano di The Witcher
La locandina italiana ufficiale di The Witcher

C'è anche un'interessante curiosità, dal momento che sono stati realizzati due diversi poster per l'Italia: il primo, poco sopra, traduce fedelmente quanto riferito in quello in inglese, ricordandoci che "i mostri peggiori sono quelli creati da noi".

Sui canali social, invece, Netflix ha diffuso una variante in cui leggiamo che "in guerra ognuno combatte i propri mostri".

Anche la showrunner Lauren S. Hissrich non ha mancato di condividere la locandina sul suo profilo, accompagnandola alle emoji che, subito dopo un cuore, vedono incrociate le due spade di Geralt, accanto alla testa del lupo – simbolo della Scuola che ha reso lo Strigo quello che è, come conferma anche il suo già celebre medaglione.

Nel mondo di Geralt

The Witcher racconterà le vicende di Geralt di Rivia, uno Strigo: si tratta di esseri umani sottoposti a mutazioni che li rendono estremamente longevi (il protagonista ha circa cento anni all'inizio delle vicende) e capaci di servirsi di forze magiche per sconfiggere mostri e altri abomini che tormentano le vite delle persone.

La condizione di Geralt lo rende però inviso a molti, che lo ritengono diverso e preferiscono non avere niente a che fare con le chiome albine dei Witcher – per poi ricordarsi della loro esistenza solo quando hanno estremamente bisogno dei servigi di uno di loro.

Nel suo percorso, Geralt incrocerà quello della potente maga Yennefer, maestra dell'illusione e degli incantesimi, e quello della principessa Ciri, erede al trono di Cintra.

I fatti si rifaranno principalmente a Il Guardiano degli Innocenti, il primo dei libri dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski dedicati all'universo di Geralt di Rivia. Composta da otto episodi, la prima stagione sarà ufficialmente seguita da una seconda, già confermata da Netflix.

L'appuntamento con lo Strigo è per il 20 dicembre (qui invece tutte le uscite del mese su Netflix), quando potremo finalmente seguire Geralt tra le insidie dei mostri del Continente e, soprattutto, tra quelle rappresentate dagli esseri umani.

Leggi anche

      Cerca