IT: lo sceneggiatore parla della supercut e di un possibile spin-off sulle origini di Pennywise

Il co-sceneggiatore dei due film di IT, Gary Dauberman, ha parlato della possibilità di realizzare uno spin-off dedicato alle origini di Pennywise e della supercut che andrebbe ad unire le due pellicole.

Warner Bros. Pennywise

L'universo incentrato sul celebre e spaventoso clown Pennywise, nato dalla mente geniale del Re dell'horror Stephen King, potrebbe presto espandersi sul grande schermo. A rivelarlo, nel corso di un'intervista rilasciata a ComicBookMovie, è stato Gary Dauberman, co-sceneggiatore di IT (2017) e IT: Capitolo 2 (2019).

Nonostante importanti e significativi cambiamenti, le due pellicole dirette da Andy Muschietti hanno adattato con successo l'omonimo e lungo romanzo di King. Tuttavia resta la sensazione che ci siano ancora molte storie che si possono raccontare, a partire dalle origini del terrificante mostro mutaforma. 

Per questo motivo la realizzazione di uno spin-off dedicato alla storia di Pennywise, sulla falsariga del franchise di The Conjuring, appare sempre più probabile. Queste le parole di Gary Dauberman a riguardo:

Penso che sia possibile. Mi interessa tutto quello che riguarda l'universo di Stephen King, c'è così tanto materiale nella storia che potremmo raccontare oltre ai due film. Ci sono elementi del romanzo su cui focalizzarci e realizzare una pellicola. Il quesito da porsi è: la gente vorrebbe vederli? Io credo che Pennywise sia stato su questo pianeta per molto, moltissimo tempo e che abbia causato un sacco di spargimenti di sangue e quindi ci sono molte storie da raccontare e penso che potrebbero funzionare in un film. 

Lo sceneggiatore poi ha espresso il suo pensiero anche sulla tanto discussa supercut che andrebbe ad unire in un'unica opera cinematografica le due pellicole di Muschietti:

So che Andy ha un'idea di "supercut", e mi piacerebbe vederla, ma nei due film abbiamo eliminato delle cose per un motivo. Quindi se ci fosse stato qualcosa che avrei voluto vedere o che avremmo voluto inserire, avremmo trovato un modo per aggiungerlo. Ciò non significa che quello che abbiamo tagliato non sia grandioso, ma abbiamo scelto solo le cose che lo rendevano migliore. 

Gary Dauberman è fortemente convinto inoltre che i fan del genere horror e dello spaventoso clown Pennywise adorerebbero vedere molti degli elementi e del materiale che è stato escluso nelle due pellicole.

E stando alle sue parole, i loro desideri potrebbero presto diventerà realtà. Ma non è ancora chiaro se Warner Bros., Andy Muschietti o Bill Skarsgård (interprete di Pennywise) siano interessati al progetto. 

Non ci resta che attendere con trepidazione ulteriori novità. 

E voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere uno spin-off sulle origini di Pennywise?

Leggi anche

      Cerca