The Mandalorian, il ritorno di Boba Fett è una possibilità secondo Dave Filoni

In un Universo che si rispetti, nessuno muore mai veramente!

Lucasfilm Boba Fett

Il produttore esecutivo e sceneggiatore della serie TV live-action The Mandalorian, Dave Filoni, ha dichiarato che non esclude la possibilità di un ritorno del cacciatore di taglie Boba Fett nella serie targata Disney Plus.

Parlando con Entertainment Tonight, al guru di Star Wars Dave Filoni è stato chiesto se Boba Fett apparirà in The Mandalorian. Il co-autore della serie con Pedro Pascal e creatore degli show d'animazione Star Wars: The Clone Wars e Star Wars: Rebels ha risposto:

Interessante. Voglio dire, ci sono sempre delle possibilità, non mi piace limitare in alcun modo la nostra narrazione e chi lo sa? Sarebbe davvero ipocrita per il ragazzo che ha contribuito a riportare in vita Darth Maul, dopo che è stato tagliato a metà, dire che qualcuno non può sopravvivere al Pozzo del Sarlacc ma non lo so. Voglio dire, tutto è possibile in Star Wars e penso che, quando i fan amano qualcosa, questo è ciò che alimenta davvero le possibilità e le credibilità. Quindi, chi lo sa? Ma in questo momento, abbiamo Mando [riferendosi al mandaloriano protagonista dello show].

Le parole di Filoni le potete ascoltare direttamente nel video qui sotto dal minuto 2:10.

Per chi non lo sapesse, Boba Fett è probabilmente uno dei personaggi più popolari di Star Wars.

Dopo la sua apparizione nel film Star Wars: L'Impero colpisce ancora nel 1980, il cacciatore di taglie mandaloriano Boba Fett si è fatto strada nel cuore dei fan per il suo atteggiamento silenzioso e risoluto da personaggio misterioso. Inoltre, è riuscito nella non facile impresa di catturare un personaggio importante come Han Solo, per poi bloccarlo nell'iconica lastra di carbonite.

Nel video qui sotto dal film del 1980, Boba Fett fa parte di un gruppo di cacciatori di taglie assoldati dall'Impero e viene a colloquio con Darth Vader:

Nel film Star Wars: Il ritorno dello Jedi (1983), Fett viene accidentalmente spinto da Han Solo dentro il Pozzo del Sarlacc, durante una scena concitata del film, che potete vedere nel video qui sotto:

Nella trilogia prequel, George Lucas, conscio dell'importanza del personaggio, gli ha riservato molto spazio nel film Star Wars: L'attacco dei Cloni, dove viene mostrato da bambino. In seguito alla morte del padre Jango, Boba eredita il suo casco e diverrà un cacciatore di taglie nella Galassia.

Per quanto riguarda Darth Maul, che Filoni cita, vi ricordiamo che si tratta di un Sith apparso come villain nel film Star Wars: La minaccia fantasma del 1999, alla fine del quale viene tagliato in due con la spada laser da Obi-Wan Kenobi. Il corpo spezzato di Maul cade nel vuoto e viene dato per morto.

Nella storia di Guerre Stellari, anni dopo si scopre essere ancora vivo e in esilio sul pianeta di rifiuti Lotho Minor, proprio nella serie televisiva d'animazione di Dave Filoni Star Wars: The Clone Wars. In seguito, il Sith apparirà anche nello show animato Star Wars: Rebels.

Durante il film Solo: A Star Wars Story appare in un cameo in una scena finale. 

Leggi anche

      Cerca