American Gods 3, nuove divinità e nuovi attori nel cast: eccoli tutti

Entertainment Weekly annuncia l'arrivo di tre nuove divinità nel ricco cast della serie TV: sarà davvero curioso vedere Danny Trejo come una rinnovata incarnazione di Mr. World.

Starz Entertainment / Amazon Prime Ian McShane in una scena della serie TV American Gods

La guerra tra vecchie e nuove divinità sta per esplodere. La terza stagione di American Gods, la serie TV tratta dall'omonimo romanzo best seller di Neil Gaiman, arriverà prossimamente su Starz (in Italia su Amazon Video) e con il nuovo showrunner Charles Eglee (il quarto in tre stagioni: Bryan Fuller e Michael Green sono stati sostituiti per la Season 2 da Jesse Alexander) ci saranno diverse new entry nel cast. Le riprese sono iniziate e i primi annunci hanno subito mandato in fibrillazione i fan.

Marilyn Manson sarà Jonah Wengren, leader e "fondatore assetato di sangue" della band viking death metal Blood Death (!). Deadline ha descritto il personaggio del Reverendo come "una fonte di energia per Mr. Wednesday (Ian McShane) nella sua battaglia contro i nuovi Dei".

Blythe Danner, la vincitrice di due Emmy per Huff e famosa per la sua Marilyn Truman in Will & Grace, oltre che mamma di Gwyneth Paltrow, interpreterà Demetra, la dea greca del raccolto e vecchia fiamma di Mr. Wednesday. "È un raro privilegio – ha dichiarato Eglee – lavorare con la signora Danner, una cara amica, una fonte d'ispirazione e un tesoro nazionale. È stata la nostra musa nella creazione del ruolo di Demetra, dal momento che nessun'altra può infondere una tale bellezza eterea e grazia al ruolo di una dea".

Un ruolo fisso lo avrà Ashley Reyes: l'attrice e soprano, attiva soprattutto a Broadway e approdata al cinema nel cast di Night Has Settled, sarà Cordelia, una giovane divinità ribelle salvata da Mr. Wednesday e attirata nella battaglia per l'anima dell'America.

Un'altra cantante (e modella) che vedremo nel cast è Herizen Guardiola: già vista su Netflix nei panni di Mylene Cruz in The Get Down, la sensuale attrice di origini giamaicane interpreterà Orisha Oshun, la dea dell'amore e della bellezza Yoruba, parte della Santeria e santa patrona di Cuba, spesso conosciuta con il nome di Vergine della carità del Cobra.

Danny Trejo, come rivelato da Entertainment Weekly, sarà una rinnovata incarnazione di Mr. World, il dio della globalizzazione interpretato nelle prime due stagioni da Crispin Glover. Sarà curioso vedere il celebre Machete, solitamente anti-eroe dalla sbieca faccia di cuoio, a capo dei Nuovi Dei.

Accanto a questa nuova versione di Mr. World, troveremo anche Ms. World: The Wrap rivela che la versione femminile sarà interpretata da Dominique Jackson, l'attrice, modella e scrittrice trinidadiana (ha raccontato il suo passato da sex worker nel libro autobiografico The Transsexual from Tobago) nota al pubblico televisivo per il ruolo di Elektra Abundance nella serie Pose.

Wale, il rapper nigeriano-americano di Attention Deficit e The Gifted, interpreterà Shango, dio Orisha della virilità e della guerra, rappresentato dal fuoco, dal lampo e dal tuono. Le divinità Orisha hanno un ruolo centrale nella terza stagione perché sarà invocando loro che Shadow Moon (Ricky Whittle) affronterà il suo viaggio spirituale alla scoperta della sua natura divina.

Eric Johnson, l'attore canadese che è stato Whitney Fordman in Smallville e il detective Luke Callaghan in Rookie Blue, è il primo dei tre umani finora annunciati: sarà Chad Mulligan, il capo della polizia di Lakeside, idilliaca cittadina del Wisconsin dove si è rifugiato Shadow.

Julia Sweeney, volto storico del Saturday Night Live e spassosa guest di Brooklyn Nine-Nine, è la seconda umana: sarà Ann-Marie Hinzelmann, la proprietaria di un piccolo negozio di alimentari che si è autoproclamata sindaca di Lakeside.

La terza umana tra le divinità è Lela Loren: la Angie Valdes di Power interpreterà Marguerite Olsen, una giornalista di provincia che fiuta ciò che sta accadendo.

American Gods 3 non ha ancora una data d'uscita ufficiale: i nuovi episodi dovrebbero esordire nell'estate 2020. Con un cast del genere, l'attesa non può che essere altissima.

Leggi anche

      Cerca