Michael Keaton sarebbe entusiasta di girare Beetlejuice 2

Michael Keaton si è espresso in maniera positiva su Beetlejuice 2: la notizia fa rinascere le speranza dei fan, che aspettano il sequel del film dal 2015.

Il sequel di Beetlejuice è diventato una sorta di fantasma, che compare periodicamente negli articoli dedicati ai film in fase di sviluppo. 

Dal 2015, infatti, si scrive di un probabile secondo capitolo che fino a questo momento non ha ancora visto la luce. A fine 2017, si parlava addirittura di un copione in fase di scrittura affidato alla penna di Mike Vukadinovich. A quest’ultimo sarebbe spettato il compito di apportare una serie di modifiche a un copione già esistente, scritto da David Katzenberg e Seth Grahame-Smith. 

A corroborare la notizia c’erano anche le dichiarazioni del regista Tim Burton, che si è sempre dimostrato favorevole a riportare sul grande schermo Beetlejuice. 

Cosa era successo dopo la diffusione delle notizie sul copione? Nulla, il sequel sembrava finito nuovamente nel dimenticatoio. 

In questi giorni, però, il secondo capitolo di Beetlejuice è tornato prepotentemente alla ribalta grazie ad alcune dichiarazioni di Danny Elfman, il compositore che ha lavorato alla colonna sonora del film originale. 

Durante un’intervista Elfman ha svelato di aver saputo che Beetlejuice 2 potrebbe diventare realtà da Michael Keaton

L’ultima volta che ho sentito nominare di Beetlejuice è stato un anno fa da Michael Keaton. Lui me ne ha parlato elettrizzato, dicendomi quindi faremo Beetlejuice 2? 

Elfman ha aggiunto, però, di non avere altre informazioni e di non avere neppure più sentito parlare del film dopo l’incontro con Keaton. Ha sottolineato, inoltre, di sapere che il progetto è in fase di sviluppo da diverso tempo, ma di non essere al corrente delle ultime novità: 

Sono sempre l’ultimo a sapere le cose, credetemi. Spesso, quando sento al telefono Tim Burton sta facendo un nuovo film. Mi chiama, mi dice su cosa sta lavorando e mi chiede se voglio farne parte e casomai a me è già capitato di leggere del progetto quindici giorni prima su Variety. 

Insomma, al momento non ci sono novità ufficiali. È una bella novità, però, sapere che Michael Keaton sarebbe contento di girare il sequel, visto che qualche anno fa aveva risposto così a chi gli chiedeva il suo pensiero sul sequel: 

Non lo so… Si tratta di una piccola opera d’arte e si deve essere sicuri di avere una buona idea per rifarla. Altrimenti meglio non toccarla. 

Leggi anche

      Cerca