La Ruota del Tempo: nella serie ci saranno delle differenze rispetto ai libri

I fan sono in fibrillazione per l'adattamento TV di La Ruota del Tempo. Ma la notizia che la serie presenterà alcune differenze rispetto ai libri sta facendo sorgere un po' di preoccupazione tra gli appassionati.

Tor Books I protagonisti di La Ruota del Tempo

Non c'è dubbio. Gli adattamenti fantasy sono il genere TV del momento. Dopo The Witcher, che debutterà su Netflix il 20 dicembre, e la serie basata su Il Signore degli Anelli di Amazon Studios, che potrebbe uscire nel 2021, un'altra saga fantastica si prepara ad arrivare sul piccolo schermo. L'opera in questione è La ruota del Tempo, un (poderoso) ciclo di 14 romanzi creato da Robert Jordan. Purtroppo l'autore è mancato nel 2007, ma il suo lavoro è stato portato avanti e concluso da Brandon Sanderson.

La notizia che la saga sarebbe arrivata in TV circolava da un po', ma la conferma è arrivata nel 2018, quando Amazon Studios ha reso noto che avrebbe realizzato la serie in collaborazione con Sony Pictures Television. Dopo l'annuncio del cast (che vede Rosamund Pike nel ruolo di uno dei personaggi principali, Moiraine Damodred), lo scorso settembre sono iniziate le riprese e i fan sono entrati in fibrillazione. Ad aggiornarli ci sta pensando Sanderson, ma il suo ultimo "bollettino" ha creato un bel po' di scompiglio.

Stando a quello che riporta LRM Online, lo scrittore ha rivelato che nella serie ci saranno delle differenze rispetto ai libri. Ma non solo. L'autore degli ultimi 3 romanzi di La Ruota del Tempo ha detto che su alcuni è completamente d'accordo, mentre su altri... ha delle riserve:

Sono rimasto molto colpito dallo showrunner, Rafe Judkins, e durante la mia visita sul set a Praga, il mese scorso, ho riscontrato che la produzione è di altissima qualità. Le ambientazioni erano grandiose, la recitazione convincente e le scene che hanno girato mentre ero lì sembravano eccellenti. Mi sono piaciuti anche i copioni, benché stiano cambiando delle cose rispetto ai libri. Con alcune modifiche sono d'accordo al 100%. Altre le trovo un po' dubbie.

La Ruota del Tempo - L'occhio del mondo (Vol.1) Fanucci L'occhio del mondo. La ruota del tempo: 1
La Ruota del Tempo - L'occhio del mondo (Vol.1)
Fanucci

L'occhio del mondo. La ruota del tempo: 1

16,05 €

Quali sono i cambiamenti ai quali allude Sanderson? Ma soprattutto, cosa lo lascia perplesso? Naturalmente, lo scrittore si è ben guardato dall'entrare nei dettagli e dal fare qualunque tipo di spoiler. Ma le sue parole sono bastate a creare più di una preoccupazione tra i fan. È vero che il discorso per Game of Thrones è diverso perché, nel caso della serie HBO, gli sceneggiatori si sono ritrovati senza materiale da adattare (e no, il tweet misterioso dell'altro giorno non annunciava l'uscita di The Winds of Winter, ma dei DVD e Blu-Ray della stagione 8 e di tutta la serie). Tuttavia, le scelte "autonome" di D.B. Weiss e David Benioff non sono piaciute agli appassionati (per usare un eufemismo).

D'altra parte, come osserva LRM Online, Sanderson è uno scrittore e non uno sceneggiatore. Può darsi che le modifiche che non convincono lui siano in realtà necessarie e funzionali a un prodotto televisivo. Non ultimo, non è stato perentorio, bensì ha detto che i cambiamenti lo lasciano "un po'" dubbioso.

Di certo, montare un caso dalle sue parole sembra una cosa ben poco sensata da fare. Di conseguenza, i fan devono contenere curiosità e ansia e aspettare (almeno) di vedere le prime immagini di La Ruota del Tempo. Per esprimere giudizi ci sarà tutto il tempo. Per l'appunto.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca