I Simpson: nessuna fine annunciata. Al Jean risponde a Danny Elfman

I Simpson non vanno in pensione: Al Jean smentisce le voci di una chiusura della serie animata e conferma la realizzazione della 32esima stagione per inizio 2020.

"Woo-Hoo": sarà questa la reazione che avranno avuto tutti i fan, imitando Homer, quando hanno letto che Danny Elfman si sbaglia e non è prevista nessuna chiusura per I Simpson.

A tranquillizzare tutti ci ha pensato Al Jean in persona.

Ma facciamo un passo indietro per spiegarvi cosa è successo. Elfman, compositore della sigla de I Simpson, aveva affermato di essere a conoscenza di una notizia secondo cui la serie era arrivata al capolinea. Nel commentare la novità aveva sottolineato quanto lui stesso fosse meravigliato della durata de I Simpson, andati in onda per ben trenta anni.

Al Jean, però, ha smentito le dichiarazioni di Elfman in un’intervista a Metro UK:

Con rispetto per Mr. Elfman, ma stiamo producendo la 32esima stagione per l’inizio dell’anno prossimo e non abbiamo nessuna intenzione di  interrompere.

Insomma, lo showrunner de I Simpson ha tranquillizzato tutti i fan, che avevano già avuto la loro dose di delusione a causa del nuovo formato della serie. Da novembre, infatti, I Simpson hanno cambiato casa e sono sul servizio streaming Disney+, che ha deciso di mandarli in onda in widescreen provocando tantissime polemiche. 

Ora, i fan della famiglia di Springfield possono stare tutti tranquilli: avranno la serie nel formato originale e Homer, Marge, Bart, Lisa e Maggie non hanno intenzione di andare in pensione. In effetti, l’affermazione di Elfman è suonata strana ai bene informati dato che durante la convention Disney D23Expo, tenutasi ad agosto 2019, il produttore Matt Selman aveva parlato della possibilità di uno spin-off: 

Penso che Disney ci appoggerà su qualsiasi cosa abbiamo intenzione di fare… ci saranno tanti modi per fare la nostra serie e non soltanto quello del formato tradizionale. 

Selman aveva parlato apertamente di una serie limitata con un personaggio secondario da usare per raccontare la vita di Springfield da un altro punto di vista. E in realtà ne I Simpson ce ne sono tanti personaggi che potrebbero diventare protagonisti di una serie, dal Sindaco Quimby a Ned Flanders, dal Preside Skinner fino a Boe Szyslak!

Allora, siete contenti che I Simpson continueranno a tenervi compagnia?

Leggi anche

      Cerca