I film preferiti nel 2019 di Tarantino? Doctor Sleep, The Irishman e Crawl

La rivelazione arriva da Erick Weber del sito web Awards Ace: il regista di Pulp Fiction ha spifferato i suoi magnifici tre (ecco in che ordine).

Dimension / WC Quentin Tarantino sul set del film Grindhouse

The Irishman di Martin Scorsese, Crawl - Intrappolati di Alexandre Aja e Doctor Sleep di Mike Flanagan: sono questi i tre film del 2019 preferiti da Quentin Tarantino. Lo rivela Erick Weber, reporter di Awards Ace, sito web specializzato in pronostici su Oscar e Golden Globe. In vista della stagione dei premi, Weber ha fatto una chiacchierata con il regista di C'era una volta a... Hollywood (che finirà di sicuro nella Top 10 di molti) e Tarantino ci ha tenuto a rendere pubbliche le sue preferenze.

Il gangster movie di Scorsese in cima alla lista non sorprende: Quentin è da sempre un estimatore di Marty. In un'intervista-dialogo con il collega che ha realizzato per DGA Quarterly, la rivista della Directors Guild Academy, Tarantino ha elogiato la solenne lentezza e il ritmo posato di The Irishman e l'influenza che la New Wave dei registi di New York (Scorsese, Sidney Lumet, Brian DePalma, Jim McBride, Shirley Clarke) ha esercitato sul suo cinema.

La curiosità è piuttosto per gli altri titoli: due horror. Al secondo posto Tarantino mette Crawl - Intrappolati di Alexandre Aja, sorta di catastrofico alligator movie uscito in Italia a Ferragosto. Il regista di Torrance non ha mai diretto un horror vero e proprio, ma è un grande appassionato del genere. In una video-intervista spuntata su Twitter in cui discute di C'era una volta a... Hollywood, Quentin rivela questa sua predilezione.

Adoro i film horror. Mi piacerebbe farne uno. E in realtà penso che la sequenza al ranch di George Spahn sia molto vicina all'horror. Credo che sia vagamente terrificante. E in tutta franchezza non mi ero reso conto di quanto l'avessimo girata bene finché non me l'ha fatto notare il mio montatore. Mi ha detto: 'La scena al ranch Spahn è un film horror… È Non aprite quella porta con un bel budget'.

Paramount PicturesKaya Scodelario in una scena del film Crawl - Intrappolati

L'ultimo gradino del podio spetta a Doctor Sleep, l'adattamento cinematografico del romanzo di Stephen King uscito nel 2013 e sequel di Shining. Accompagnato da giudizi e pareri contrastanti, il film di Flanagan, esperto regista di horror come Ouija: L'origine del male, Somnia e Oculus - Il riflesso del male, ha conquistato Tarantino, affascinato dalla responsabilità che si è preso il filmmaker nel seguire le orme di Stanley Kubrick. Il film con Ewan McGregor nei panni di un adulto Dan Torrance addirittura riscatta Shining (il romanzo), almeno secondo King.

Voi cosa ne pensate di queste scelte di Tarantino? The Irishman, Crawl e Doctor Sleep sono anche nelle vostre playlist del 2019?

Leggi anche

      Cerca