Apple vuole Billie Eilish per un documentario su Apple TV+

Un documentario sulla vita di Billie Eilish verrà trasmesso prossimamente da Apple TV+. Apple ne avrebbe acquisito i diritti per ben 25 milioni di dollari.

Lars Crommelinck Photography Billie Eilish in concerto

Billie Eilish è stata la regina dei primi Apple Music Awards, consegnati lo scorso 4 dicembre. La giovanissima cantante dai capelli colorati ha vinto i premi Artist of the Year, Album for the Year per il disco When We Fall Asleep, Where Do We Go? e Songwriter of the Year insieme al fratello Finneas.

Apple sembra essere molto interessata a Billie, tanto da aver deciso di renderla una delle protagoniste di punta della programmazione di Apple TV+. Stando a quanto riportato da Billboard, Apple avrebbe acquistato i diritti di un documentario sulla vita di Billie Eilish per l'astronomica cifra di 25 milioni di dollari.

Contro ogni previsione, il documentario - che racconterà com'è cambiata la vita della giovane artista dopo la pubblicazione del suo primo album - non sarà disponibile su Apple Music, piattaforma solitamente adibita alla trasmissione in streaming degli eventi musicali, ma verrà distribuito su Apple TV+.

Una mossa indovinata e scaltra, quella di Apple, che potrebbe effettivamente aiutare Apple TV+ a decollare o perlomeno a competere con la concorrenza. Netflix, per esempio, ha riscosso grande successo con i docufilm Homecoming di Beyoncé e Gaga: Five Foot Two di Lady Gaga, riuscendo ad ampliare ulteriormente il proprio bacino di utenti, e Apple TV+ sembra intenzionata a seguirne la scia.

Di certo, Billie Eilish è una delle star emergenti della discografia che più si sono distinte in questi ultimi anni, idolatrata dai giovanissimi e apprezzata per la sua vocalità particolare e il suo carisma anche dai non Millennials.

Che ne pensate? Voi guardereste un documentario sulla vita di Billie Eilish?

Leggi anche

      Cerca