Daisy Ridley di Star Wars spiega perché non fa selfie con i suoi fan

Per l'attrice la privacy è molto importante e per questo motivo ha dichiarato che tende a rifiutare le richieste dei fan per una foto.

Lucasfilm Ltd. Daisy Ridley nei panni di Rey in Star Wars

Non è facile avere a che fare con la notorietà, soprattutto quando si tratta del livello altissimo a cui ti porta essere protagonista di una saga celebrata come quella di Star Wars. Daisy Ridley, protagonista della cosiddetta trilogia sequel, lo ha imparato sulla propria pelle, dopo il suo ingresso nel franchise nel 2015. L'attrice ha dovuto prendere determinati accorgimenti per gestire il proprio rapporto con gli appassionati della saga, soprattutto quando la incontrano in occasioni non ufficiali.

In un'intervista al The Times, pubblicata il 5 dicembre, Daisy Ridley ha parlato del proprio rapporto proprio con gli appassionati di Star Wars, spiegando che preferisce evitare di scattare foto con loro. La ragione non è da ricercarsi in una qualche forma di snobismo però, ma semplicemente in una attenzione alla propria privacy. Molto spesso infatti queste foto vengono immediatamente condivise sui social network e questo può essere un problema per l'attrice, per cui preferisce rifiutare. Ecco che cos'ha dichiarato nell'intervista:

Di solito dico: 'Mi spiace - non oggi'. Non sono una grande amante delle fotografie e non voglio che tutti sappiamo subito dove mi trovo. So che le persone le condividono immediatamente, per cui sto molto attenta alla mia privacy da quel punto di vista.

Lucasfilm Ltd.Daisy Ridley nei panni di Rey in Star Wars: Il risveglio della Forza

Una preoccupazione comprensibile, quella dell'attrice. È infatti facile immaginare che la pubblicazione di una sua foto sui social che sveli dove si trova potrebbe spingere tanti appassionati a cercare di raggiungerla per incontrarla e magari scattare altri selfie. Questo innescherebbe un circolo vizioso che porterebbe via moltissimo tempo all'attrice, impedendole di vivere la propria vita. Tuttavia, ha chiarito che è più che disposta a fare delle eccezioni, soprattutto quando si tratta di fan molto giovani, che difficilmente condivideranno le foto online, almeno nell'immediato.

Voi cosa ne pensate? Come credete che gestireste il vostro rapporto con i fan se vi trovaste in una situazione simile? Sacrifichereste la vostra privacy oppure optereste per un approccio più moderato, simile a quello scelto da Daisy Ridley?

Mentre ci pensate, vi ricordiamo che Star Wars: L'ascesa di Skywalker arriverà nelle sale italiane il prossimo 18 dicembre, con J.J. Abrams come regista. Nella pellicola, oltre a Daisy Ridley, torneranno i volti principali della nuova trilogia come Oscar Isaac, John Boyega e Daisy Ridley, accompagnati da new entry come Keri Russell e Naomi Ackie. Non mancheranno neanche nomi dalla storia passata del franchise, fra cui spiccano i ritorni di Billy Dee Williams come Lando Calrissian e di Ian McDiarmid nel ruolo dell'Imperatore Palpatine.

Leggi anche

      Cerca