La Snyder Cut di Justice League esiste e il regista l'ha appena provato con una foto

Non ci sono più dubbi: la Snyder Cut di Justice League esiste e a confermarlo è una fotografia pubblicata direttamente dal regista Zack Snyder sul social network Vero.

Zack Snyder conferma l’esistenza della Snyder Cut di Justice League, vale a dire del suo montaggio della pellicola mai arrivato in sala perché sostituito dal lavoro fatto dal regista Joss Whedon. 

Da mesi si rincorrevano voci sull’esistenza di questo secondo montaggio e ora una foto spazza via tutte le speculazioni. Zack Snyder, infatti, ha pubblicato un'immagine sul social Vero, che poi è stata riportata da un utente di Reddit e ha fatto il giro del mondo. 

La fotografia mostra i magazzini Warner Bros. dove vengono conservate le pellicole. Nella foto si vedono tre contenitori con le iniziali Z.S e J.L., corrispondenti a Zack Snyder e Justice League. Uno di questi riporta la scritta "director’s cut" ed è la prova dell'esistenza del montaggio di Snyder. Sulla foto, inoltre, compare la seguente frase:

È reale? Esiste? Certo che esiste!

Sulla scatola è presente anche la scritta Running Time: 214 minuti. Questo significa che il montaggio di Snyder dura 3 ore e 34 minuti, molto di più rispetto alla versione cinematografica pari a 2 ore. 

Secondo il direttore della fotografia Fabian Wagner, per farsi un’idea della Snyder Cut bisogna rivedere i tre trailer del film (il primo trailer è in testata). 

Wagner ha partecipato a una masterclass durante la quale ha rivelato una serie di dettagli sul film. Ha dichiarato, per esempio, che solo il 10% del lavoro del regista e del suo team è incluso nella versione di Justice League arrivata nei cinema. Nei tre trailer, invece, c'è solo materiale originale ecco perché ne ha consigliato la visione più attenta ai fan di Snyder.  

Nella chiacchierata su Vero, tra l'altro, Zack Snyder ha aggiunto di essere stanco di sentire tutte le voci sul suo lavoro e ha persino risposto alle domande dei fan rivelando alcuni dettagli della trama. Ha dichiarato, infatti, che Batman sarebbe dovuto morire nel capitolo finale della sua trilogia!

Leggi anche

      Cerca