Philip McKeon, il giovane attore della sitcom Alice, è morto: aveva 55 anni

Dopo una lunga malattia, è morto Philip McKeon, il giovane interprete che nella sitcom Alice prestava il volto al figlio della protagonista, Tommy Hyatt. L'attore aveva 55 anni e Charlie Sheen gli ha dedicato un ricordo commosso.

Warner Bros. Television Philip McKeon nella sigla della sitcom Alice

La generazione TV cresciuta a cavallo tra gli anni '70 e '80 dice addio a uno dei volti più noti (e sorridenti) dell'epoca. Philip McKeon, interprete di Tommy Hyatt nella sitcom Alice, è morto il 10 dicembre 2019. Secondo quanto scrivono Deadline e Variety, l'attore si è spento in Texas all'età di 55 anni, in seguito a una lunga malattia. La notizia è stata comunicata ai media dal portavoce della famiglia, Jeff Ballard:

Tutti noi abbiamo il cuore spezzato e siamo devastati all'inverosimile per la morte di Phil. Il suo meraviglioso senso dell'umorismo, la sua gentilezza e la sua lealtà saranno sempre nel ricordo di chi lo ha conosciuto.

Philip McKeon era il fratello di un altro volto noto della TV dell'epoca, Nancy McKeon, interprete di Jo in L'albero delle mele, ed è entrato a fare parte del mondo dello spettacolo molto presto. All'età di 4 anni, i genitori lo hanno portato a un provino insieme alla sorella e da lì è iniziata la sua carriera come modello e attore.

Linda Lavin, interprete della protagonista nella sitcom Alice, ha notato Philip durante una sua esibizione a Brodway e lo ha raccomandato per il ruolo di Tommy. Di fatto, trasformandolo in una star del piccolo schermo. Il giovane attore, all'epoca 12enne, ha recitato in più della metà dei 202 episodi di Alice (andata in onda dal 1976 al 1985) ed è entrato nel cuore del pubblico.

Alice era ispirata al film Alice non abita più qui di Martin Scorsese e raccontava la storia di una madre vedova, Alice Hyatt, che decide di trasferirsi con il figlio Tommy dal New Jersey a Los Angeles per tentare la carriera di cantante. Durante il viaggio, l'auto su cui viaggiano ha un guasto e i due si fermano presso il Mel's Diner, alla periferia di Phoenix. La sosta diventa permanente e Alice inizia a lavorare alla tavola calda per mantenere sé stessa e Tommy, mentre cerca di coronare il suo sogno nel mondo della musica.

Mentre recitava nella sitcom, Philip è apparso come guest star in altre tre serie cult degli anni '80, ovvero CHIPs, Fantasilandia e Love Boat. In seguito, ha preso parte ai film La scuola degli orrori, Cara dolce strega, 976 - Chiamata per il diavolo 2, Sandman e Ghoulies IV. L'attore è stato altresì produttore delle pellicole L'isola dell'ingiustizia - Alcatraz (con Christian Slater, Kevin Bacon e Gary Oldman) e The Jacket (con Adrien Brody, Keira Knightley e Daniel Craig).

Nel 1986, Philip è apparso anche nell'episodio Su una spiaggia della serie Storie Incredibili, al fianco di Charlie Sheen. E l'attore gli ha dedicato un commosso ricordo su Twitter:

Ho condiviso alcuni momenti meravigliosi in "trincea" con Philip McKeon, diverse lune fa. In tutti questi anni, è sempre stato un vero gentiluomo e uno spirito entusiasta e pieno di vita. E il suo buffo sorriso era oro puro. Riposa in pace, giovane uomo. Te ne sai andato davvero troppo, troppo presto.

E Charlie Sheen ha proprio ragione. I... "vecchi" fan della sitcom Alice non dimenticheranno mai il "buffo sorriso" di Philip McKeon.

Leggi anche

      Cerca