Star Wars, svelata la scena tagliata di un epico scontro con le spade laser

Il duello avrebbe dovuto avere luogo in Episodio III.

Disney Obi-Wan brandisce la spada laser

Molti fan di Star Wars considerano il combattimento in cui Darth Maul affronta Obi-Wan e Qui-Gon (ne La minaccia fantasma) il migliore scontro con le spade laser dell'intera saga, ma forse non sanno che il più bello in assoluto è stato tagliato da George Lucas. Perlomeno secondo quanto dichiarato dal coordinatore degli stunt della trilogia prequel, Nick Gillard.

Infatti, nel film La vendetta dei Sith avrebbe dovuto essere presente una scena in cui Obi-Wan si batteva con ben sei guardie del corpo del generale Grievous; tuttavia, la coreografia era eccessivamente complicata ed Ewan McGregor, interprete del personaggio, avrebbe impiegato settimane per apprenderla. Così, per evitare di togliere tempo prezioso alle altre riprese del progetto, George Lucas decise di modificare le sequenze. Anche perché non si trattava di una scena essenziale ai fini della trama.

Invece di cimentarsi in un emozionante duello sei contro uno, il potente Jedi utilizza quindi la Forza per far cadere un container sulle guardie, schiacciandole. Gillard ha così raccontato:

È stata la lotta più complicata che abbiamo mai fatto, e George ha detto 'Mi dispiace molto, ma lascerò che un container cada su cinque di loro!'.

Una soluzione efficace e senz'altro sbrigativa, ma che priva gli spettatori di quello che avrebbe potuto essere un combattimento assolutamente epico.

Star Wars torna nei cinema italiani di 18 dicembre con Episodio IX, pellicola che conclude non solo la nuova trilogia ma l'intera Skywalker Saga. Per ingannare l'attesa, Disney distribuisce su base quasi quotidiana delle clip del film, alcune delle quali contengono piccoli spoiler sulla trama.

Abrams ha promesso agli spettatori un epilogo degno e ha dichiarato di concludere la storia di Leia senza modifiche, nonostante la morte dell'attrice Carrie Fisher.

Leggi anche

      Cerca