Il futuro di Star Wars andrà oltre le trilogie, svela Kathleen Kennedy di LucasFilm

Negli uffici di LucasFilm si stanno già occupando del futuro di Star Wars dopo L'Ascesa di Skywalker. Gli ultimi aggiornamenti da Kathleen Kennedy, presidente dello studio di produzione.

Disney / LucasFilm Poster promozionale di Star Wars L'Ascesa di Skywalker

Ormai non è più questione di mesi o settimane, ma di ore. Il capitolo conclusivo della terza trilogia di Star Wars, intitolato L'Ascesa di Skywalker, arriverà nelle sale cinematografiche italiane il 18 dicembre e tutti i fan sono in trepidante attesa per scoprire il destino di Rey, Kylo Ren, Finn e gli altri personaggi. Ma dopo Episodio IX, quale futuro attende l'epopea spaziale? Ha risposto parzialmente a questa domanda Kathleen Kennedy, la produttrice a capo della LucasFilm.

Intervistata dal Los Angeles Times (via CB), la Kennedy ha un po' a sorpresa dichiarato che la saga potrebbe procedere non più a ritmo di trilogie, nonostante questa sia una formula effettivamente vincente. Aspettiamoci dunque, dopo L'Ascesa di Skywalker, un maggior numero di film standalone (magari non come Solo: A Star Wars Story, abbastanza deludente) e saghe composte anche da soli due capitoli.

Abbiamo discusso molto di queste possibilità, è una transizione davvero importante per Star Wars. Ciò su cui ci siamo concentrati in questi ultimi cinque o sei anni è stato terminare la saga sugli Skywalker. Ora è il momento di iniziare a pensare a come andare avanti con qualcosa di nuovo e diverso dal solito. Non partiremo da un numero finito di film da inserire in una scatola. Lasceremo che sia la trama a decidere.

Poi il commento sulla nascita di The Mandalorian - in onda su Disney+ - e sul suo rapporto di convivenza con la saga cinematografica:

Siamo rimasti piacevolmente sorpresi, soprattutto perché prima d'ora non avevamo mai realizzato una serie live-action su Star Wars per il piccolo schermo. Sappiamo fin dal principio che i due progetti sono molto diversi nella forma e non proviamo in alcun modo a replicare [in The Mandalorian] quanto fatto con Star Wars. Siamo giunti al punto quasi subito, pensando che le due produzioni possano vivere fianco a fianco. Penso che i fan si stiano divertendo con The Mandalorian e che questa possa solo essere di supporto a L'Ascesa di Skywalker.

Nella nuova era di Star Wars ci sarà spazio anche per Kevin Feige. È cosa ormai certo che il presidente dei Marvel Studios (e da questo ottobre anche Chief Creative Officer di Marvel Comics, Marvel Television e Marvel Animation) produrrà almeno un film della saga. A fornire un piccolo aggiornamento sulla questione è proprio Khatleen Kennedy, che ha confermato che un'idea di fondo c'è già, ma è ancora alla fasi iniziali e deve essere sviluppata.

Ma LucasFilm potrebbe pescare anche nel suo passato per futuri progetti per il grande schermo legati a Star Wars. I nomi più gettonati sono quelli di Rian Johnson - che ha già diretto Star Wars: L'ultimo Jedi - e Jon Favreu, ideatore e produttore di The Mandalorian.

Leggi anche

      Cerca