Una poltrona per due: trama e cast del film con Eddie Murphy e Dan Aykroyd

Può una scommessa cambiare le vite di due individui totalmente opposti? Ecco la trama e il cast del film cult Una poltrona per due.

Parmount Pictures Un'immagine del film Una poltrona per due con Dan Aykroyd ed Eddie Murphy

Una poltrona per due è un film che è stato realizzato nel 1983, diretto dal lungimirante John Landis. Diventato un vero e proprio cult natalizio irrinunciabile, i protagonisti di questo film sono Louis Winthorpe III e Billy Ray Valentine - interpretati rispettivamente da Dan Aykroyd ed Eddie Murphy -, due uomini che vivono vite completamente differenti: se il primo è un giovane manager della finanza, ricco di boria e che frequenta la Filadelfia bene, il secondo è un senzatetto che cerca di vivere di espedienti. Le loro vite avranno modo di incrociarsi e, a fronte di una miserabile scommessa, verranno anche scambiate.

I due protagonisti impareranno a loro spese che non è tutto oro quello che luccica e che le loro vite sono state usate per una puerile negoziazione. 

La trama

La storia inizia mostrando la vita dei due protagonisti: Louis Winthorpe III è un giovane e talentuoso manager finanziario che lavora per i facoltosi Randolph e Mortimer Duke, conosciuti nel mercato affaristico come semplici ‘fratelli Duke’, mentre Billy Ray Valentine è un reietto di quella stessa società a cui appartiene Louis, che cerca di vivere con quello che può. Se il primo è soddisfatto del proprio lavoro e di come viene trattato - Louis è un uomo altezzoso, servito dal maggiordomo Coleman, fidanzato con la superficiale Penelope e che si crogiola nell’uscire e divertirsi con i suoi amici, influenti e altolocati – il secondo, invece, non si aspetta nulla dalla vita, che si spaccia per un ex combattente di guerra e che, imbrogliando, chiede l’elemosina.

Cinema Group VenturesUn'immagine del film Una poltrona per due

Le vite di Louis e Billy Ray si incroceranno diversi giorni prima di Natale quando, per puro caso, i due si scontreranno: il manager, che pensa di essere stato aggredito, invoca aiuto, mentre il giovane senzatetto, che non ha fatto nulla di male, cerca di difendersi, anche se poi verrà arrestato. Tuttavia, i fratelli Duke, che hanno assistito al fatto, cominciano a discutere di come e perché un uomo possa arrivare a compiere dei crimini e, per venirne a capo, i due si accordano per effettuare un esperimento sociale, a fronte della scommessa di un dollaro: se Mortimer sostiene che è nella natura delle persone, nei loro geni, il fatto di poter diventare una figura di successo oppure un criminale, per Randolph è il luogo in cui si cresce a formare l’uomo.

Così, grazie anche allo zampino del tanto corrotto, quanto influente funzionario di governo Clarence Beeks, mentre Louis comincia a perdere tutto quello che aveva ottenuto nella vita, dal lavoro alla fidanzata, passando per gli amici e per la vita lussuosa, a Billy Ray viene pagata la cauzione e viene offerto il lavoro che una volta era di Louis, vivendo una vita privilegiata che mai si sarebbe sognato.

Mentre Billy Ray comincia ad abituarsi ad una vita lussuosa, a Louis verrà in soccorso Ophelia, una giovane prostituta arruolata da Beeks per screditare ulteriormente il manager davanti alla sua fidanzata. Mossa dal senso di colpa, Ophelia ospita Louis a casa sua, lo aiuta a vivere nei bassifondi della città, a rifarsi una vita e a pensare come ottenere la rivalsa da colui che ha preso il suo posto nella vecchia vita in cui tutti erano gentili con lui.

Cinema Group VenturesUn'immagine di Una poltrona per due che ritrae i protagonisti del film

Tuttavia, in preda alla disperazione più totale, Louis arriva a compiere gesti estremi nel cercare di incastrare Billy Ray, mentre quest’ultimo viene a conoscenza della misera scommessa in modo del tutto casuale. Resosi conto della triste verità, andrà a cercare Louis per rivelargli il tutto.

Così, dopo alcuni chiarimenti, Louis e Billy Ray riescono a mettere in piedi un piano per colpire i Duke usando il denaro, la cosa che sta più a cuore ai due vecchi magnati. Dopo aver scoperto dei loro contatti con Beeks, Louis e Billy Ray, insieme ad Ophelia e Coleman (che non ha mai condiviso il pensiero dei Duke), decidono di recuperare il rapporto governativo che era nelle mani di Beeks, per recapitarne uno falso ai due ricchi fratelli che erano pronti a dare vita ad una grande speculazione sul mercato.

In questo modo, le vite si capovolgono ancora una volta: se i Duke perderanno tutto il loro capitale, Louis, Billy Ray, Ophelia e Coleman diventeranno milionari.

Il cast completo

I protagonisti assoluti di Una poltrona per due sono Eddie Murphy e Dan Aykroyd che interpretano, rispettivamente, Billy Ray Valentine e Louis Winthorpe III. Al loro fianco, si sono uniti attori molto conosciuti ai più per essere apparsi in progetti dedicati al piccolo e grande schermo.

Dan Aykroyd – Louis Winthorpe III

Cinema Group VenturesUn'immagine di Una poltrona per due con Dan Aykroyd

Louis Winthorpe III è un agente di cambio molto ricco, altezzoso e che vive in un mondo fatto di superficialità e di lusso senz’anima. La sua vita cambierà completamente dopo la scommessa tra i fratelli Mortimer e Randolph Duke.

Attore, sceneggiatore e musicista, Dan Aykroyd è conosciuto ai più per aver preso parte a diversi film commerciali come The Blues Brothers, Ghostbusters – Acchiappafantasmi, ma anche più autoriali come A spasso con Daisy e La maledizione dello scorpione di giada.

Eddie Murphy – Billie Ray Valentine

Cinema Group VenturesUn'immagine di Una poltrona per due con Eddie Murphy

Billy Ray Valentine è un senzatetto che, facendosi passare per un veterano di guerra, chiede l’elemosina. Sempre a causa della scommessa da un dollaro dei fratelli Duke, la sua vita prenderà una piega inaspettata, dimostrando di avere talento per la finanza.

Comico, doppiatore e attore, Eddie Murphy è diventato famoso in tutto il mondo per aver recitato, oltre a Una poltrona per due, in diversi film popolari come Il principe cerca moglie, Il professore matto, Il dottor Dolittle, Dreamgirls (senza dimenticare la saga di Beverly Hills Cop) e per aver partecipato al doppiaggio di film d’animazione quali Mulan e la saga di Shrek.

Jamie Lee Curtis – Ophelia

Cinema Group VenturesUn'immagine di Jamie Lee Curtis in Una poltrona per due

Ophelia è una giovane prostituta che viene pagata per umiliare Louis Winthorpe davanti alla sua fidanzata Penelope. In seguito, sentendosi in colpa, decide di aiutarlo a rifarsi una vita.

Jamie Lee Curtis, figlia di Janet Leigh e Tony Curtis, ha lavorato sin da giovane nel mondo del cinema, apparendo per la prima volta in Halloween – La notte delle streghe, per poi lavorare in film come Un pesce di nome Wanda, Quel pazzo venerdì e Cena con delitto.

Don Ameche – Mortimer Duke

Cinema Group VenturesUn'immagine di Don Ameche in Una poltrona per due

Mortimer è uno dei fratelli Duke che dà avvio alla scommessa del valore di un dollaro insieme a suo fratello Randolph. Secondo Mortimer, le persone avrebbero una predisposizione innata per il successo o per la delinquenza.

Classe 1908, Don Ameche è stato un attore molto famoso, conosciuto soprattutto per aver recitato in film come Il cielo può attendere, Una moglie per papà e Cocoon – L’energia dell’universo, film per il quale vinse un Oscar al miglior attore non protagonista.

Ralph Bellamy – Randolph Duke

Cinema Group VenturesUn'immagine di Ralph Bellamy in Una poltrona per due

Randolph è il secondo dei fratelli Duke: rispetto a Mortimer, egli sostiene che le persone compiano azioni, positive o negative, a seconda di dove crescano e di come vengano educati.

Ralph Bellamy ha recitato per sessant’anni della sua vita, lavorando sia per il cinema che per il piccolo schermo. Tra i vari film a cui ha preso parte, si citano Girandola, La signora del venerdì, Il signore delle tenebre e Pretty Woman, oltre a Una poltrona per due.

Denholm Elliott – Coleman

Cinema Group VenturesUn'immagine di Denholm Elliot in Una poltrona per due

Coleman è il maggiordomo di Louis Winthorpe, l’unica persona che a cui voglia bene in quel mondo pieno di falsità. Seppure non concorde, accetta di partecipare all’”esperimento” dei fratelli Duke, ma in seguito aiuterà Louis e Billy Ray a vendicarsi dei due magnati della finanza, investendo i propri risparmi e diventando milionario.

Dopo essersi arruolato nella RAF e aver preso parte alla seconda guerra mondiale, negli cinquanta Denholm Elliott cominciò a fare l’attore, diventando uno dei maggiori caratteristi e apparendo in film quali Alfie, I ragazzi venuti dal Brasile, I predatori dell’arca perduta, Indiana Jones e l’ultima crociata e Camera con vista, film per quale venne nominato agli Oscar come Miglior attore non protagonista.

Paul Gleason – Clarence Beeks

Cinema Group VenturesUn'immagine con Paul Gleason in Una poltrona per due

Clarence Beeks è un funzionario del governo piuttosto influente e anche corrotto. Sarà anche grazie a lui che i fratelli Duke riusciranno a capovolgere le vite di Louis Winthorpe e di Billy Ray Valantine. Inoltre, Beeks verrà assoldato per far avere ai Duke delle informazioni top secret in modo da dare il via ad una grande speculazione in quel di Wall Street.

Apparso sia sul grande che sul piccolo schermo, Paul Gleason è ricordato per lo più per aver lavorato, oltre che in Una poltrona per due, anche in film come Breakfast Club, Trappola di cristallo e Non è un’altra stupida commedia americana, mentre per quanto riguarda le serie TV è apparso in episodi sporadici di Magnum P.I., Dallas, Dawson’s Creek e Malcolm. 

E voi, che ne pensate di questo film?

Leggi anche

      Cerca