Nella mente di un killer: Aaron Hernandez, il trailer della docuserie Netflix

L'incredibile storia dell'ex campione della NFL raccontata dal gigante dello streaming.

Netflix ha pubblicato il primo full trailer della docuserie in tre parti su Aaron Hernandez, fuoriclasse del football americano dichiarato colpevole di omicidio nel 2015. È possibile dare un'occhiata alla clip in apertura dell'articolo.

La storia dell'atleta è al centro dello show Nella mente di un killer, disponibile sulla piattaforma a partire dal 15 gennaio. L'arco narrativo coperto dalla docuserie andrà dagli inizi della brillante carriera di Hernandez fino al suo suicidio, commesso due anni dopo la condanna di ergastolo. Nel mezzo, sarà ripercorsa la sua vita e verranno trasposti su schermo gli eventi più importanti, come la firma del contratto da 40 milioni di dollari che lo aveva legato ai New England Patriots.

Ovviamente la serie farà luce anche sugli aspetti più oscuri del background dell'atleta, compresi i problemi con la droga, la sua situazione familiare travagliata e il comportamento violento. Alle scene recitate si accosteranno filmati in aula, interviste a ex compagni di squadra e conoscenti di Aaron Hernandez e persino telefonate che l'atleta ha effettuato dalla prigione. Il giocatore della NFL si è impiccato con un lenzuolo nella propria cella pochi giorni dopo l'assoluzione per l'omicidio di due uomini di Boston. Si è inoltre tatuato sulla fronte "John 3:16" e ha usato il proprio sangue per disegnare sulle pareti una piramide, l'occhio di Dio e la scritta "Illuminati".

La star del football americano aveva inoltre ucciso Odin Lloyd, un atleta semi-professionista e suo futuro cognato. Nella mente di un killer: Aaron Hernandez è prodotto da Angus Wall, Christina Douglas, Dan Wetzel, Kevin Armstrong, Shawn De Clair, Jon Wertheim e McDermott.

Cosa ne pensate della docuserie Netflix incentrata sull'ex campione dei Patriots?

Via: Fox News

Leggi anche

      Cerca