You 2, Netflix rende Joe ancora più inquietante rimuovendo la voce fuori campo

I monologhi interiori del protagonista sono stati rimossi in un video.

Netflix Joe ed Ellie in una scena di You 2

You 2 ha debuttato su Netflix lo scorso 26 dicembre e ha proseguito la storia di Joe Goldberg, libraio newyorkese all'apparenza gentile e cordiale che diventa un serial killer. Lo show si incentra sullo stalking e la prima stagione è stata una delle serie più viste sulla piattaforma nel 2019. Il protagonista è un personaggio sadico con tendenze violente, che accompagna la narrazione con i suoi continui monologhi interiori.

Netflix ha adesso trovato un modo per rendere Joe ancora più inquietante: gli è bastato rimuovere la sua voce fuori campo facendo sì che i silenzi prendessero il sopravvento nelle scene. Di primo acchito, si potrebbe trovare la serie più difficile da digerire senza ascoltare i pensieri malati del protagonista, ma in questo modo viene amplificata la suspense perché gli spettatori non sanno cosa sta per succedere. Di seguito è possibile dare un'occhiata alla clip in cui, in alcuni spezzoni, sono stati rimossi i monologhi interiori di Joe.

Riguardo al personaggio che interpreta, Penn Badgley ha di recente ammesso che per lui è stato impossibile concepire le azioni di Joe. Ha infatti detto a Digital Spy:

Ci sono molte cose che non mi piacciono di lui. A dirla tutta, non mi piace quasi niente di Joe. Tuttavia, interpretarlo è stata una profonda esplorazione psicologica per me. E sembra abbia dato i suoi frutti. C'è molto di lui con cui mi scontro, ma cerco sempre di umanizzarlo il più possibile.

You 2 vede il protagonista trasferirsi da New York a Los Angeles, dove finisce per innamorarsi di Love. Il suo passato si interseca tuttavia con il presente, dando vita a una serie di situazioni in cui il suo lato oscuro riemerge. Lo show è stato già rinnovato per una terza stagione.

Avete visto la season 2 di You? Cosa ne pensate?

Leggi anche

      Cerca