Rian Johnson potrebbe tornare presto nell'universo di Star Wars

WIkipedia/Dick Thomas Johnson, licenza CC 2.0 Il regista Rian Johnson

Il regista de Gli Ultimi Jedi, Rian Johnson, ha confermato di essere ancora in contatto con Lucasfilm, ma di essere in attesa di direttive ufficiali.

Dopo Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, ultimo film della saga uscito nelle sale a dicembre 2019, il futuro del franchise è ancora avvolto nel mistero.

Sappiamo che Disney+ ospiterà nuove serie TV dedicate all'universo di Guerre Stellari (tra cui la seconda stagione di The Mandalorian e lo show dedicato a Obi-Wan Kenobi), ma per quanto riguarda le pellicole sul grande schermo i piani in casa Lucasflim non sono ancora stati resi noti.

Nell'attesa di avere informazioni ufficiali da parte di Disney (magari in occasione della prossima Star Wars Celebration ad Anaheim, prevista ad agosto 2020), il regista de Gli Ultimi Jedi, Rian Johnson, ha confermato a Variety di essere ancora in contatto con Lucasfilm:

Il dialogo con Lucasfilm è ancora aperto, ma non hanno annunciato ancora nulla riguardo la loro lista futura di film.

Il regista del penultimo capitolo della Skywalker Saga non ha però rivelato ulteriori dettagli in merito.

Ricordiamo infatti che nel 2017 Johnson aveva annunciato di essere a lavoro su una nuova trilogia legata all'universo di Star Wars, sebbene da allora non siano mai emersi nuovi ulteriori informazioni al riguardo: in molti pensarono che ormai il progetto fosse stato cancellato, specie a seguito delle "critiche" dei fan verso Gli Ultimi Jedi, ritenuto da alcuni un capitolo troppo "presuntuoso" e fuori fuoco tra quelli presenti all'interno della saga creata da George Lucas

Il regista ha rivelato in ogni caso di essere al lavoro sul sequel di Knives Out – Cena con Delitto, nuovamente incentrato sulle indagini del detective Benoit Blanc (interpretato da Daniel Craig).

A voi piacerebbe vedere una nuova serie di film di Star Wars curata da Johnson?

Leggi anche

      Cerca