Next in Fashion: il trailer del reality Netflix con Alexa Chung e Tan France di Queer Eye

L'icona di stile Alexa Chung e l'istrionico Tan France sbarcano su Netflix con Next in Fashion, reality/contest dedicato agli aspiranti designer disponibile in streaming dal 29 gennaio.

Un cocktail di glam, stile e carisma fa di Next in Fashion uno dei contest/reality più attesi dagli appassionati di moda. Condotto da due personalità di spicco del panorama fashion come Alexa Chung e il guru modaiolo Tan France di Queer Eye, il nuovo reality di Netflix debutterà il prossimo 29 gennaio.

Proprio in queste ore, il colosso dello streaming ha diffuso il trailer ufficiale dello show, mostrando al pubblico cosa accadrà nei 10 episodi del contest. Alexa Chung e Tan France seguiranno 18 designer che dovranno affrontare diverse sfide incentrate su un particolare stile o una tendenza tra quelle che più hanno influenzato il nostro modo di vestire.

Il vincitore del contest vincerà un premio di 250mila dollari e avrà, inoltre, l'opportunità di disegnare una propria collezione che verrà distribuita sull'e-shop Net-A-Porter.

Naturalmente, ad affiancare i due padroni di casa ci sarà una giuria, composta da stilisti, top model e personalità influenti del mondo della moda e dello spettacolo. I giudici di questa prima stagione sono Eva Chen, Monique Lhuillier, Elizabeth Stewart, Prabal Gurung, Phillip Lim, Elizabeth Van Der Goltz, Jason Bolden, Kerby Jean-Raymond, Adriana Lima, Christopher Kane, Beth Ditto, “Dao” – Yi Chow, Maxwell Osborne, Josefine Aberg e Tommy Hilfiger.

Un cast d'eccezione per questo contest/reality sul mondo della moda che è in buona compagnia: su Amazon Prime Video, infatti, esordirà presto Making the Cut, contest per aspiranti stilisti che vedrà nuovamente nei panni di conduttori Heidi Klum e Tim Gunn - che per la TV hanno già presentato con successo Project Runway - e come giudici l'imprenditrice digitale Chiara Ferragni e la regina delle passerelle Naomi Campbell.

Quale dei due show in salsa fashion avrà la meglio nella battaglia dello streaming?

Leggi anche

      Cerca