Bambi: annunciato il remake del classico Disney realizzato in CGI

Bambi, il classico d'animazione Disney uscito nel 1942 e tratto dal libro di Felix Salten, diventerà un film in CGI fotorealistica a cura della sceneggiatrice di Captain Marvel.

Disney Un'immagine dei protagonisti di Bambi

Dopo Il Libro della Giungla, Il Re Leone e Lilli e il Vagabondo (quest'ultimo, in esclusiva su Disney+), sembra che la Casa di Topolino voglia portare sullo schermo un altro remake di un suo storico film animato del passato incentrato su animali parlanti.

Stiamo parlando di Bambi, il classico d'animazione uscito nel 1942 e tratto dal libro di Felix Salten.

A rivelare la notizia in anteprima è il portale The Hollywood Reporter, il quale ha reso noto anche che la sceneggiatura sarà a cura di Geneva Robertson-Dworet (Captain Marvel, Tomb Raider) e Lindsey Beer (Sierra Burgess Is a Loser, Chaos Walking), il tutto prodotto da Depth of Field (società di Chris Weitz, Paul Weitz e Andrew Miano). Ancora nessuna conferma per quanto riguarda il regista che si occuperà di portare la pellicola sul grande schermo.

La trama del nuovo film, realizzato in CGI fotorealistica, ricalcherà quella del lungometraggio originale: il piccolo cerbiatto dalla coda bianca, dopo la morte dei genitori, si trova costretto a dover imparare a vivere da solo nella foresta, aiutato da altri simpatici animali (tra cui il coniglio Tamburino e la moffetta Fiore).

Bambi ricevette tre nomination agli Oscar, una per il miglior sonoro (Sam Slyfield), per la migliore canzone (per Love Is a Song cantata da Donald Novis) e per la migliore colonna sonora. Viene ricordato anche per essere stato il film col maggiore incasso del 1942, nonché uno dei più celebri tra quelli appartenenti alla cosiddetta "Golden Age" delle pellicole animate di casa Disney.

Siete curiosi di rivedere il piccolo cerbiatto che ha commosso grandi e piccini in questa nuova versione inedita?

Leggi anche

      Cerca