Netflix aprirà una sede a Roma

Pixabay Netflix su una TV

Il team italiano, attualmente con sede ad Amsterdam, si trasferirà nella capitale.

Netflix sta per aprire un ufficio a Roma, secondo quanto dichiarato da Variety. La mossa segue l'inaugurazione di quello a Parigi avvenuta la scorsa settimana. Il colosso dello streaming trasferirà nella sede capitolina il suo team italiano (attualmente operativo ad Amsterdam).

La società è alla ricerca di uno stabile adatto e l'apertura del nuovo ufficio dovrebbe tenersi nei prossimi mesi. Kelly Luegenbiehl, responsabile dei contenuti originali di Netflix in Europa e in Africa, ha così dichiarato:

Dal lancio del servizio in Italia nel 2015, siamo stati accolti con entusiasmo dai numerosi abbonati italiani e abbiamo avuto la fortuna di lavorare con molti talenti, alcuni affermati e altri emergenti. L'apertura di un ufficio a Roma è il logico passo successivo. Ci consentirà di rafforzare le nostre molteplici partnership creative e di lavorare su una crescente offerta di film e serie made in Italy.

Il team italiano comprende circa 30 dipendenti ed è composto perlopiù da esperti di marketing e pubblicità. Finora, Netflix ha prodotto tre serie TV originali italiane: Suburra, Baby e Luna Nera, in uscita a fine mese e realizzata da Francesca Comencini, Susanna Nicchiarelli e Paola Randi.

Inoltre, la piattaforma sta sviluppando gli show italiani Curon, dramma soprannaturale ambientato in un suggestivo paese della provincia di Bolzano; Summertime, moderna love story tratta dall'opera letteraria Tre metri sopra il cielo di Federico Moccia; Zero, serie che ruota attorno a un ragazzo di origini africane, italiano di seconda generazione dotato di un potere speciale; e Fedeltà, adattamento dell'ultimo romanzo di Marco Missiroli edito da Einaudi.

L'anno scorso, Netflix ha annunciato di aver stanziato 200 milioni di euro per le produzioni originali italiane fino al 2021.

Leggi anche

      Cerca