Ecco perché Dwayne Johnson non sarà in Fast & Furious 9

Universal Pictures Dwayne Johnson in una scena di Fast & Furious 7

Dwayne Johnson a.k.a. The Rock non sarà nel cast del film Fast & Furious 9. Colpa, secondo le ultime indiscrezioni, del veto di Vin Diesel.

Proprio quando la saga di Fast & Furios sembrava aver imboccato la corsia dei box, destinazione ritiro, una metamorfosi tematica le ha consentito il parto di altri capitoli. Da film sulle corse clandestine, seppur con copiose incursioni nel mondo della malavita, a thriller in grado di inglobare CIA, terroristi e compagnia bella.

La svolta si è avuta a partire da Fast & Furious 5, pellicola che ha introdotto la figura di Dwayne Johnson, per tutti l'ex wrestler The Rock. Il suo Luke Hobbs, agente mastino del DSS (Diplomatic Security Service), è divenuto in breve tempo uno dei personaggi chiave della saga, al punto da indurre gli studios a realizzare lo spin-off Hobbs & Shaw. Colpisce, dunque, l'assenza di Johnson dall'atteso - in verità solo dagli aficionados dei bolidi pimpati - nuovo capitolo del franchise, Fast & Furious 9.

Dapprima nemico giurato di Dom Toretto, poi alleato prezioso nella guerra ai criminali Shaw e nello scontro con la cyber-terrorista Cipher. L'alleanza di Hobbs con la famiglia dei velocissimi furiosi si arresta però qui dopo 4 film, come annunciato tempo fa dallo stesso The Rock. 

Alla base dell'esclusione di Johnson da Fast & Furious 9 c'è, come sussurrato da più voci, la nota faida, mai sopita, tra l'ex wrestler e Tyrese Gibson, veterano della saga (è il ladro dalla battuta pronta Roman Pearce). Come risaputo, non corre buon sangue nemmeno tra lo stesso Johnson e il protagonista Vin Diesel, che dal canto suo ha mal digerito l'esuberanza del collega, un po' troppo ingombrante come presenza in un pollaio che richiede al massimo un gallo solo. Il rapporto tra i due si sarebbe definitivamente incrinato dopo l'annuncio dello spin-off Hobbs & Shaw, voluto fortemente da Johnson.

Diesel, che ha interpretato Dominic Toretto fin da primo Fast & Furious, datato 2001, rimane la forza trainante del franchise. Buona parte del processo decisionale riguardante gli aspetti più significativi dei film vede il suo zampino, così come dipende da Diesel - che di Fast & Furious è anche uno dei produttori - il futuro del franchise. 

La faida tra Diesel e Johnson sembrava superata quando nei mesi scorsi il primo ha elogiato pubblicamente lo spin-off Hobbs & Shaw e The Rock ha voluto ringraziare con un video sui social la famiglia di Fast & Furious, incluso Diesel, concludendo con un "Ci vediamo presto, Toretto". Sembrava la premessa ideale per il ritorno su Hobbs della saga, che invece verrà, nella più rosea delle ipotesi, quantomeno rimandato al decimo capitolo. 

The Rock, con tutta probabilità, si concentrerà su Hobbs & Shaw 2, sequel dello spin-off che è stato accolto positivamente dal pubblico (e da buona parte della critica) in cui l'attore ha recitato al fianco di Jason Statham. 

Fast & Furious 9 arriverà nelle sale italiane il 21 maggio 2020, diretto da Justin Lin. Nel cast, oltre a Diesel, ci saranno anche Michelle Rodriguez, Jordana Brewster, Ludacris, Tyrese Gibson, Helen Mirren, John Cena, Michael Rooker, Francis Ngannou e Charlize Theron.

Fonte: Screen Rant

Leggi anche

      Cerca