Doctor Strange incontrerà il suo grande amore in The Multiverse of Madness?

Doctor Strange in the Multiverse of Madness potrebbe segnare l'esordio nel MCU di Clea, il grande amore del Mago Supremo. Non è inoltre da escludere il debutto di America Chavez e Brother Voodoo.

Marvel Comics Doctor Strange e Clea in una tavola Marvel Comics

Bisogna prepararsi ad accogliere nuovi personaggi nel roster del Marvel Cinematic Universe, e non solo per lo stravolgimento visto in Avengers: Endgame. Ogni nuovo capitolo del progetto dei Marvel Studios (che sia per il grande o per il piccolo schermo) aggiungerà carne al fuoco introducendo altri supereroi e villain provenienti dagli albi a fumetti. Black Widow, ad esempio, ha già parzialmente rivelato le sue carte presentando nel primo trailer il Guardiano Rosso, Yelena Belova e Taskmasker, ma grandi sorprese dovrebbe riservare anche il secondo cinecomic dedicato a Doctor Strange.

Benedict Cumberbatch tornerà a vestire i panni del Mago Supremo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il cui arrivo nelle sale è attualmente previsto per maggio 2021. Della prima pellicola con toni spiccatamente horror del MCU sappiamo poco o nulla ma nelle ultime ore un rumor diffuso da The Illuminerdi sembra suggerire un'importante new entry che potrebbe sconvolgere la vita dell'ex neurochirurgo di New York.

Stiamo parlando di Clea, un personaggio dell'immaginario Marvel Comics probabilmente poco noto ai più ma assolutamente di rilievo nella storia personale del Mago Supremo, con cui convolerà addirittura a nozze in uno dei cicli narrativi.

Apparsa per la prima volta nel 1964 sul n. 126 di Strange Tales, Clea è una potente maga originaria della Dimensione Oscura, nipote di quel Dormammu che il Maestro delle Arti Mistiche ha con astuzia sconfitto nel cinecomic del 2016 (ricordate 'Dormammu, sono venuto a patteggiare'?). Insomma, bastano questi pochi elementi per intuire la complessità del rapporto tra i due.

Marvel ComicsClea in una tavaola Marvel Comics

L'entrata in scena di un personaggio imprevedibile come Clea potrebbe aprire a numerosi scenari e dare uno scossone all'integrità di Doctor Strange, ma molto dipenderà dal modo in cui il successore di Scott Derrickson dietro la macchina da presa (che non è stato ancora annunciato) deciderà di giocare con un figura dalla così spiccata personalità e capace di passare da una fazione all'altra in un batter d'occhio.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness potrebbe anche essere il trampolino di lancio di altri membri della famiglia Marvel. Si vocifera infatti di Brother Voodoo (un mago haitiano proveniente da una realtà parallela a quella del protagonista), Nightmare (un villain che potrebbe già esordire nella serie WandaVision su Disney+ considerato il suo legame con Wanda) e America Chavez (eroina nata nel 2011 e proveniente da Utopian Parallel, una realtà fuori dal tempo).

Conoscete il personaggio di Clea? Credete sia arrivato il momento del suo debutto sul grande schermo?

Leggi anche

      Cerca