Il biopic su Marianne Faithfull ha trovato il suo regista

Sarà Ian Bonhôte, il regista dell'acclamato documentario Alexander McQueen - Il genio della moda, a dirigere Lucy Boynton nel film sulla musa degli Stones: ora è caccia all'attore che interpreterà Mick Jagger.

Ares Productions / Redemption Films Un primo piano di Marianne Faithfull nel film Nuda sotto la pelle

Ian Bonhôte, il regista britannico dell'acclamato documentario Alexander McQueen - Il genio della moda, dirigerà il biopic dedicato a Marianne Faithfull, il film che racconterà la vita della cantante inglese musa dei Rolling Stones. Come reso noto da Deadline, il biopic sarà intitolato semplicemente Faithfull e ha accolto a bordo anche Sarah Crowe, la casting director (La vita straordinaria di David Copperfield di Armando Iannucci) chiamata ad un durissimo compito: trovare l'attore adatto ad interpretare Mick Jagger.

Faithfull ricostruirà infatti gli anni della Swinging London, la relazione tra la cantautrice e il frontman degli Stones, la creazione di successi indimenticabili come As Tears Go By e Sister Morphine, la vita irrequieta di droghe, sesso e trasgressione, il ricovero dopo essere finita in quello che lei stessa definiva il "junkies' corner", l'angolo dei tossici.

La signora del rock sarà interpretata dall'attrice newyorkese Lucy Boynton, che ha debuttato giovanissima in Miss Potter (era la versione bambina della protagonista Renée Zellweger) ed è stata consacrata da un altro film musicale di grande successo, il biopic Bohemian Rhapsody, nel quale ha interpretato Mary Austin, la fidanzata storica di Freddie Mercury. Nel frattempo, Boynyon è diventata anche la (vera) compagna di Rami Malek.

20th Century FoxLucy Boynton e Rami Malek in una scena di Bohemian Rhapsody
Lucy Boynton e Rami Malek in Bohemian Rhapsody

Faithfull, prodotto da Julia Taylor-Stanley di Artemis Films, Colin Vaines di Synchronistic Pictures e Andee Ryder di Misfits Entertainment, sarà venduto in tutto il mondo dal sales agent Altitude.

Bonhôte è stato scelto perché reduce dall'esperienza di Alexander McQueen - Il genio della moda, il documentario sul leggendario e rivoluzionario stilista inglese che ha ridefinito i confini della moda e i suoi stessi codici.

Il regista si è detto entusiasta della possibilità che gli è stata data e ha anticipato i toni sui quali ha intenzione di far virare il progetto.

Marianne è una donna straordinaria che si è ribellata all'industria musicale dominata dagli uomini. Il film esplorerà la questione femminile e le ingiustizie che Marianne ha subito nella sua ricerca di essere riconosciuta come artista. Sono onorato di collaborare con Lucy e Julia per far luce su questa storia senza tempo.

La Boynton si sta già calando nella parte, come dimostra questo scatto postato sul suo account Instagram.

La Faithfull stessa approva la scelta di Ian e Lucy come regista e protagonista del film.

Sono felice che la mia storia verrà finalmente raccontata con questo mio dream team: Lucy, Julia e Ian.

Cosa ne dite, l'omaggio alla grande dama del rock'n'roll è finito in buone mani?

Leggi anche

      Cerca