In Birds of Prey Harley Quinn è bisessuale: arriverà Poison Ivy?

Un piccolo indizio in Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn fa sperare i fan in una possibile introduzione della relazione con Poison Ivy della protagonista.

DC Entertainment Dettaglio della cover di Harley Quinn #7 con Poison Ivy

C'è un momento nella sequenza iniziale di Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn che ha colpito molti appassionati dell'universo DC Comics. Mentre la donna racconta la sua storia dopo aver interrotto la sua relazione con Joker, rivela di aver avuto diverse storie successive. Tra queste si trova anche una donna, confermando ufficialmente la bisessualità del personaggio interpretato da Margot Robbie. Un momento che può anche sfuggire, ma che potrebbe avere importanti ramificazioni per il futuro del franchise.

Al di là del significato sociale in termini di rappresentazione LGBTQ+ per l'universo cinematografico DC Comics, che nel suo ultimo capitolo introduce anche Renee Montoya, eroina dichiaratamente omosessuale, questo potrebbe infatti aprire le porte a un altro amatissimo personaggio dei fumetti. Stiamo parlando di Poison Ivy, che da anni ha sviluppato uno strettissimo rapporto con Harley Quinn. Per quanto i dettagli della relazione tra le due non siano mai stati chiariti in maniera definitiva, almeno nella continuity ufficiale, ci sono moltissimi indizi secondo cui la loro strettissima amicizia abbia anche dei connotati romantici.

E così, con la conferma della bisessualità di Harley Quinn, in molti hanno iniziato a immaginare una possibile introduzione di Poison Ivy come sua compagna nel futuro dell'universo DC. Dopotutto la stessa Margot Robbie ha rivelato di essersi impegnata per il futuro debutto di questo personaggio nel franchise:

Ho promosso una reunion con Poison Ivy per molto tempo. Ho lavorato su quell'aspetto molto a lungo. Perché ovviamente Ivy e Harley hanno una relazione incredibile, per cui vorrei tanto esplorarla.

In un'intervista successiva, l'attrice ha parlato anche del progetto Gotham City Sirens, che avrebbe visto il suo personaggio al fianco proprio di Poison Ivy e Catwoman. Questa pellicola era effettivamente in lavorazione, ma stando alle ultime dichiarazioni del suo regista David Ayer sarebbe attualmente in pausa. La decisione di dare priorità al debutto cinematografico delle Birds of Prey viene anche da Margot Robbie stessa, che in una successiva intervista, ha dichiarato:

Quando stavo facendo ricerche sul personaggio ho iniziato a leggere Birds of Prey e mi sono subito innamorata della Cacciatrice e ho iniziato a studiare tutto questo mondo. Pensavo una cosa tipo: 'Wow, ci sono così tanti personaggi femminili DC e nessuno sa niente di loro!'. Così mi chiedevo come sarebbe stato avere uno spazio per i fan per conoscere e innamorarsi di queste altre fantastiche donne? Pensando alle Gotham City Sirens, ce n'erano solo tre ed erano tutte molto note, mentre con Birds of Prey puoi prendere un gruppo qualsiasi e ho pensato potesse essere la piattaforma perfetta per introdurre alcuni personaggi femminili che potrebbero davvero avere un grande futuro nell'universo DC.

Voi cosa ne dite? Vi piacerebbe vedere Poison Ivy nel futuro del franchise DC Comics? 

Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn è attualmente in programmazione nelle sale italiane. Diretto da Cathy Yan e scritto da Christina Hodson, vede nel cast oltre alla protagonista Margot Robbie anche Mary Elizabeth Winstead, Ewan McGregor, Jurnee Smollett-Bell, Rosie Perez e Ella Jay Basco.

Leggi anche

      Cerca