Stranger Things 4 potrebbe essere divisa in due parti

Il rumor suggerisce che la serie Netflix non si concluderà con la prossima tranche di episodi.

Netflix Undici e i suoi amici nella terza stagione

Stranger Things 4 porterà i protagonisti "fuori da Hawkins", la cittadina immaginaria dell'Indiana che ha fatto da sfondo alle prime tre stagioni. Sono molte le teorie dei fan sulla season 4, che potrebbe effettivamente essere l'ultima: da quella sull'identità "dell'americano" a quella di una possibile controparte russa di Undici, passando per l'ipotesi di un nuovo mostro. Le informazioni ufficiali emerse finora sono poche, ma, stando a una recente indiscrezione, Stranger Things 4 potrebbe essere divisa in due parti.

A riportarlo è We Got This Covered, secondo cui dovrebbero essere due le tranche di episodi della stagione finale: la parte 2 sarà in tal caso distribuita come Stranger Things 5, pur essendo una continuazione della trama della season 4. Sebbene non ci siano ulteriori dettagli al riguardo, le ragioni di questa cesura potrebbero essere due.

Anzitutto, questo consentirebbe ai fratelli Duffer (showrunner della serie Netflix) di avere più spazio per concludere la narrazione, iniziata molto bene con la prima stagione e portata avanti con cura in quelle successive; e poi, la mossa permetterebbe al colosso dello streaming di spremere al massimo il titolo in termini economici prima che arrivi alla fine. D'altro canto si tratta di una strategia collaudata, già adottata da molti franchise di Hollywood. Ed è anche logico: se dividi in due il capitolo finale, hai la possibilità di guadagnare il doppio. Esempio calzante è l'Infinity Saga di Marvel, spezzata in Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame (inizialmente annunciato con il titolo di Avengers: Infinity War – Part 2), che ha portato la Casa delle Idee a guadagnare cifre a nove zeri.

Cosa sappiamo finora su Stranger Things 4

La quarta stagione della serie era stata preannunciata da un'interessante scena post-credits a chiusura della season 3. Di seguito sono presenti alcuni spoiler sugli episodi distribuiti lo scorso 4 luglio.

Nella scena in questione, l'attenzione si sposta in una base militare russa, dove viene menzionato "l'americano" tenuto prigioniero in una cella. La sua identità non viene rivelata, lasciando spazio a speculazioni. Da quel momento, molti fan hanno iniziato a supporre che si tratti di Jim Hopper: sebbene lo sceriffo sia rimasto coinvolto in un'esplosione nell'ultimo episodio della season 3, il suo corpo non è mai stato mostrato e quindi non si ha la certezza della sua morte.

La trama di Stranger Things 4 è ancora un'incognita, ma le nuove puntate dovrebbero essere ambientate fuori da Hawkins, come suggerisce il trailer d'annuncio (riportato di seguito).

Vista la scena post-credits di cui sopra, non è da escludere allora che sia proprio la Russia a fare da sfondo alla quarta stagione. C'è grande curiosità su come le storie di Undici, Mike, Will, Dustin, Lucas e Max si intrecceranno: d'altronde Joyce si è trasferita e ha portato con sé i figli e la stessa Undi, dividendo il gruppo di amici.

Secondo quanto rivelato nei mesi scorsi da TVLine, Stranger Things 4 dovrebbe essere composta da 8 episodi. Al momento si conosce soltanto il titolo del primo di questi, The Hellfire Club, che ricorda la saga degli X-Men. Chi ha seguito tutto il franchise, probabilmente saprà che il gruppo degli acerrimi nemici degli X-Men è denominato proprio Club infernale: difficile dire se si tratti di un semplice omaggio alla saga dei fumetti pubblicata proprio negli anni '80, periodo in cui è ambientata Stranger Things, o se ci sia dell'altro dietro il titolo.

Cosa ne pensate della serie di punta di Netflix? La state seguendo?

Leggi anche

      Cerca