Star Wars, George Lucas scriverà la serie su Cassian Andor? Rumor smentito

Resta un po' di amaro in bocca ai fan che ci avevano sperato.

brunkfordbraun su Flickr / CC BY-SA 2.0 George Lucas a Pasadena

Di recente, aveva iniziato a diffondersi in rete un rumor secondo cui il creatore di Star Wars, George Lucas, sarebbe stato produttore esecutivo e sceneggiatore della serie Disney+ incentrata su Cassian Andor e K-2SO, che funge da prequel a Rogue One. Un rumor che, a quanto pare, è stato presto smentito.

Il giornalista Clayton Sandell di ABC ha spento ogni speranza dei fan attraverso un tweet (riportato di seguito), in cui chiarisce che Lucas non si occuperà dello show.

George Lucas è stato interpellato in diverse occasioni da quando ha venduto la sua Lucasfilm a Disney nel 2012, per esempio J. J. Abrams ha discusso a lungo con lui sui midi-chlorian; tuttavia non si è più occupato direttamente di film e serie TV di Star Wars, pur presenziando di tanto in tanto sui set (come dimostra la foto in cui tiene in braccio il pupazzo di The Child, aka Baby Yoda).

In effetti suonava strano che il rumor indicasse un suo ritorno per il prequel di uno spin-off e non per qualcosa come The Mandalorian o la serie su Obi-Wan Kenobi, su cui Lucas ha avuto un'influenza maggiore. Inoltre, era curioso il fatto che avesse accettato di rimettersi in gioco dopo aver venduto Lucasfilm e, soprattutto, dopo quanto scritto dal CEO di Disney Bob Iger nel suo libro "The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company".

In pratica, stando a quanto riportato da Iger, con l'acquisizione di Lucasfilm vennero ottenuti da Disney anche i diritti per utilizzare la bozza di una trilogia sequel scritta dallo stesso Lucas, sebbene al creatore di Star Wars non piacesse l'idea. Nel libro si può infatti leggere:

Alan Horn [copresidente di Disney, n.d.R.] e io, dopo aver letto le bozze di George, abbiamo deciso di acquistarle, chiarendo durante la trattativa che non saremmo stati contrattualmente obbligati ad aderire alle trame da lui definite. George sapeva che sarei stato irremovibile sulla questione del controllo creativo, ma per lui non è stato facile accettarlo. Lo ha fatto con una certa riluttanza, rendendosi disponibile per eventuali consulti su nostra richiesta. Ho promesso che avremmo accolto le sue idee (questa non era una promessa difficile da mantenere; è chiaro che saremmo stati aperti alle idee di George Lucas), ma, come per le bozze, non saremmo stati costretti a seguirle. 

Vi sarebbe piaciuto un ritorno di George Lucas nel team creativo?

Via: ComicBook

"Lucas" by brunkfordbraun is licensed under CC BY-SA 2.0 

Leggi anche

      Cerca