Allied - Un'ombra nascosta: trama, curiosità e storia vera del film

Allied - Un'ombra nascosta: tutto sul film con protagonisti Marion Cotillard e Brad Pitt, dalla trama al cast fino alla storia vera che ha ispirato la sceneggiatura.

Un’affascinante partigiana francese e un elegante comandante dell’aviazione franco-canadese si innamorano durante una missione e coronano il loro sogno d’amore. Questa è la trama di Allied - Un'ombra nascosta. In realtà, il film non è solo una storia d’amore, ma è anche un thriller carico di suspense, un film d’azione con un’ambientazione storica e un dramma psicologico. 

Uscito nel 2006, Allied ha come protagonisti la coppia di star formata da Marion Cotillard e Brad Pitt. I due sono stati diretti da Robert Zemeckis, che ha riportato al cinema le ambientazioni del film Casablanca. 

Allied - Un'ombra nascosta: la trama 

Il film è ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale e, precisamente, nel 1942. Il comandante Max Vatan viene paracadutato a Casablanca, con la missione di fingersi il marito della partigiana francese Marianne Beausejour. I due devono assassinare l’ambasciatore tedesco durante un ricevimento.

Il compito da svolgere li avvicina al punto che i due finiscono per innamorarsi. Una volta ucciso l’ambasciatore, rientrano a Londra dove ottengono il permesso per mettere su famiglia. 

La vita di Max e Marianne sembra procedere nella più completa normalità e i due hanno persino una bambina. 

La tranquillità, però, è solo apparente perché un giorno Max viene convocato dai suoi superiori che gli rivelano un terribile segreto: Marianne è una spia al soldo dei tedeschi

Max viene invitato a smascherare la moglie con uno stratagemma. Le metterà sotto il naso una finta informazione e, nel caso in cui lei dovesse trasmetterla ai tedeschi, dovrà seguire gli ordini e ucciderla

Inizia così una seconda storia nella storia, con i due coniugi al centro di una rete di inganni e di terribili sospetti e con Max sempre più schiacciato tra il suo amore per la moglie e la terribile verità sulla sua identità. 

Allied - Un'ombra nascosta: il cast

Il film ha un cast davvero eccezionale. Oltre a Marion Cotillard e Brad Pitt nei ruoli di Marrianne e Max ci sono: 

  • Jared Harris (Chernobyl e Sherlock Holmes - Gioco di ombre)
  • Lizzy Caplan (Masters of Sex)
  • Anton Lesser (Game of Thrones e The Crown) 
  • Matthew Goode (The Crown)
  • Charlotte Hope (Game of Thrones e The Nun) 
  • Simon McBurney (The Loudest Voice - Sesso e potere)
  • August Diehl (La vita nascosta)

Allied - Un'ombra nascosta: la vera storia

Il film è stato scritto da Stephen Knight, che ha raccontato la vera storia dietro la trama di Allied. Durante un’intervista, lo sceneggiatore ha rivelato di aver sentito per la prima volta la storia quando aveva solo 21 anni e lavorava come lavapiatti e inserviente in un hotel. 

All’epoca non era ancora un autore e usciva con una ragazza inglese, che gli raccontò la storia di suo fratello. L’uomo era un membro del servizio segreto britannico SOE (Special Operations Executive), un’organizzazione sorta proprio durante la Seconda Guerra Mondiale. 

I membri dell’organizzazione si occupavano di spionaggio e il fratello fu inviato dietro le linee nemiche in Francia. Fu proprio durante le sue operazioni che si innamorò di una ragazza che faceva parte della resistenza francese

I due ebbero il permesso della SOE per stare insieme, perché lei era incinta. Un giorno, però, l’uomo venne convocato e i suoi superiori gli rivelarono che la moglie era una spia tedesca, intimandogli di ucciderla. 

L'uomo tornò a casa, prese il figlio tra le braccia e sparò alla moglie, in modo da dimostrare di non essere a sua volta una spia. 

Knight ha chiarito di non aver mai potuto verificare la veridicità della storia. Ha sottolineato, però, che l’emozione della ragazza durante il racconto gli sembrò una prova della sua sincerità, anche perché non aveva motivi per inventare una storia del genere. 

Il racconto è poi rimasto nella sua memoria senza trasformarsi in un testo scritto, fino a quando non ne ha parlato con Brad Pitt e poi con il regista Robert Zemeckis. 

Durante la stesura del copione, Knight ha fatto delle ricerche sui testi dedicati alle operazioni della SOE e non ha trovato traccia della storia.

L’autore ha anche rivelato di non aver letto di nessuna operazione segreta tedesca che avesse violato in quel periodo la sicurezza britanniche. Non solo secondo le sue ricerche, i tedeschi non utilizzavano spie donne.

Certo, lui stesso si è anche chiesto quanto si possa conoscere di queste storie, visto che si tratta di servizi segreti e di operazioni di spionaggio.

A smentire le informazioni sull'utilizzo delle spie donna, per esempio, ci sono le dichiarazioni del biografo Hal Vaughan, secondo cui la stilista francese Coco Chanel ha effettuato delle missioni di spionaggio e reclutamento per il servizio di intelligence militare tedesco Abwehr. 

Leggi anche

      Cerca