Stranger Things 4: Tom Wlaschiha di Game of Thrones entra nel cast

Il fu assassino Jaqen H'ghar veste i panni di una guardia russa nella serie sci-fi dei Duffer Brothers.

Netflix Tom Wlaschiha nel teaser trailer di Stranger Things 4

Neppure il tempo di riprenderci dall'ultimo teaser trailer con protagonista il buon - e redivivo! - Jim Hopper, che la quarta stagione di Stranger Things torna di nuovo alla ribalta.

I fan della serie sci-fi di casa Netflix saranno infatti felici di sapere che un nuovo attore si è ufficialmente unito al cast, prestando volto e talento ad un nuovo personaggio che arricchirà l'affascinante universo creato da Matt e Ross Duffer. Si tratta di Tom Wlaschiha, che chi ha visto lo show cult Game of Thrones ricorderà nei panni di Jaqen H'ghar, misterioso assassino che iniziò Arya Stark alle abilità degli Uomini Senza Volto. 

Proprio il filmato Dalla Russia con amore... ha svelato la presenza del tedesco Wlaschiha nella prossima stagione di Stranger Things - al secondo 27, per essere precisi -, con la conferma del gigante di Los Gatos ad arrivare subito dopo via Twitter.

Non sappiamo ancora quale sarà il suo ruolo, ma nel teaser lo vediamo tra le guardie russe che presiedono il campo di lavoro in cui è detenuto Hopper. Dopo aver tenuto sulle spine il pubblico sulla sua sorte dalla messa in onda del terzo season finale, la "grande N" ha svelato giusto in tempo per San Valentino che lo sceriffo di Hawkins è sopravvissuto all'esplosione del macchinario apri-portale verso il Sottosopra all'interno del laboratorio costruito nel sottosuolo del centro commerciale Starcourt. E ora è per l'appunto prigioniero delle truppe rosse nelle lande innevate della Kamchatka, lontanissimo da casa.

Tutto lascia intendere che Jim stia pianificando la sua fuga per tornare in Indiana e riabbracciare così la sua Eleven (Millie Bobby Brown), che lo crede morto come tutti gli altri abitanti della piccola cittadina. Avendo perso il "padre adottivo" - e a quanto pare pure i suoi poteri psicocinetici! -, l'ormai adolescente è stata accolta dalla famiglia di Joyce Byers (Winona Ryder), che nelle battute finali di Stranger Things 3 abbiamo visto in procinto di traslocare per lasciarsi alle spalle la tragedia vissuta. 

Scopriremo se e come Eleven e Hopper riusciranno a riabbracciarsi solo con la messa in onda delle nuove puntate, che potrebbero essere divise in due diverse parti - e con date di uscita diverse - e non disponibili tutte fin da subito come accade di solito nel catalogo di Netflix. 

Leggi anche

      Cerca