Stranger Things 4: Hopper è vivo, le teorie dei fan sul suo ritorno

Netflix David Harbour è lo sceriffo Hopper in Stranger Things

Il trailer che ha svelato il destino di Jim Hopper ha scatenato le congetture dei fan. Come ha fatto lo sceriffo di Hawkins a sopravvivere all'esplosione?

I Duffer Brothers ci hanno fatto penare un bel po' prima di svelare in via ufficiale che Jim Hopper è vivo. E lo hanno fatto con un primo teaser trailer di Stranger Things 4 capace di scaldare il cuore dei fan proprio nel giorno di San Valentino. 

Come il breve filmato pubblicato lo scorso 14 febbraio suggerisce, lo sceriffo di Hawkins è sopravvissuto alla terrible esplosione che lo ha coinvolto nella terza stagione dello show sci-fi targato Netflix, ed è quindi pronto a bucare lo schermo anche nella prossima tornata di episodi, le cui riprese sono appena partite per stessa ammissione del gigante dello streaming. 

In poco meno di un minuto, Dalla Russia con amore... ci permette di "riabbracciare" il personaggio interpretato da David Harbour fin dall'episodio d'esordio del 2016, quando incrociò per caso il suo destino con quello di Undici (Millie Bobby Brown), ragazzina dotata di misteriosi poteri psicocinetici. Ora, quella che è diventata con il tempo una figlia adottiva, non è mai stata così lontana, con Hopper imprigionato in quello che sembra un campo di detenzione nelle terre innevate della Kamchatka.

E se è vero che è notizia di poche ore fa che Tom Wlaschiha si è unito al cast della Stagione 4 - il ruolo per l'attore di Game of Thrones, non ancora definito dalla produzione, pare quello di una guardia russa -, allo stesso modo, fin dall'apparizione del teaser, gli appassionati di Stranger Things sono affamati di dettagli e continuano a "vomitare" teorie sul redivivo Jim. E su come sia riuscito a rimanere in vita per poi finire nelle mani del nemico.

Hopper in Stranger Things 4: come fa ad essere vivo?

Facendo un passo indietro fino all'ultimo season finale, ricorderete che Hopper aveva apparentemente perso la vita nella violenta esplosione del macchinario apri-portale verso il Sottosopra all'interno del laboratorio costruito nel sottosuolo del centro commerciale Starcourt. Per una sequenza che Matt e Ross Duffer hanno dato in pasto al pubblico con fare drammaticamente diretto, colpendolo senza sconti a stomaco e cuore.

Per poi alleggerirne gli animi con la scena post-credit dell'episodio conclusivo di Stranger Things 3, La battaglia di Starcourt, in cui due guardie delle truppe rosse parlavano di un "Americano" prigioniero, lasciando ben sperare per il destino dello sceriffo. Alla fine, si sono fatti perdonare del tutto con le recenti rivelazioni, sebbene sia ancora un mistero come il nostro Jim sia effettivamente riuscito a cavarsela in una situazione tanto estrema come quella vista lo scorso anno sugli schermi di Netflix. 

Anche in questo caso, come dicevamo, sono i fan a recitare la parte del leone, avendo inondato il web - tra forum e social - di teorie e previsioni su cosa sia accaduto ad Hopper dopo la fusione del macchinario. Per alcune troppo fantasiose pure per uno show dall'animo fantasy, altre paiono realmente interessanti, oltre che credibili. 

NettflixNel primo trailer di Stranger Things 4 c'è anche Hopper
Come si è salvato Hopper? I fan provano a rispondere

Tra quelle più audaci, il portale TV Guide ne segnala una che vorrebbe addirittura l'ingresso di Stranger Things nel Marvel Cinematic Universe. Questo perché David Harbour sarà il Guardiano Rosso sul grande schermo in Black Widow, la risposta russa a Captain America. Possibile che possa venirsi a creare un vero e proprio crossover tra i due mondi proprio ora che la Casa delle Idee sta guardando alla serialità su Disney+?

Questa teoria - in parte sicuramente ironica - è seguita da un'altra che potrebbe invece rivelarsi poi non troppo campata in aria. Con Undici ad aver perso (ancora inspiegabilmente) i suoi poteri, per alcuni potrebbe essere stato proprio Jim Hopper ad assorbirli per poi utilizzarli per teletrasportarsi prima o durante l'esplosione. Resterebbe però da chiedersi perché avrebbe scelto di finire proprio in Russia, praticamente dall'altra parte del mondo. 

In attesa dei nuovi episodi di Stranger Things - che potrebbero essere distribuiti in due diverse parti, almeno a sentire le ultime indiscrezioni -, diversi appassionati hanno ipotizzato che Hopper sia riuscito ad entrare nel portale e dunque nel Sottosopra, venendone fuori grazie ad un'uscita che si trova proprio in Russia. I più attenti, ricorderanno infatti che la scena post-credit della terza stagione svela che i russi possiedono un loro Demogorgone, probabilmente tirato fuori dal passaggio scalfito tra le terre ghiacciate.

A chiudere, quella che a nostro giudizio rimane la congettura più affascinante: cosa succederebbe se Hopper fosse in realtà controllato dal Mind Flayer e sulle tracce di Undici? D'altronde sappiamo che alla famelica creatura piace il freddo, e la Russia potrebbe essere un ottimo luogo in cui prepararsi ad una grande battaglia. In questo modo avvicinare la ragazzina sarebbe ancora più facile, e i risvolti potenzialmente drammatici.

Da qui all'uscita di Stranger Things 4 - non ancora ufficializzata da Netflix e probabilmente prevista tra la fine del 2020 e i primi mesi dell'anno successivo - andremo sicuramente a leggere molte altre teorie su quello che è accaduto ad Hopper e sul suo futuro destino nello show sci-fi. Fino ad allora, diteci: secondo voi come ha fatto a sopravvivere all'esplosione? Potrebbe avere a che fare con la perdita dei poteri di Undici?

  • Sì, Netflix lo ha confermato con un teaser trailer pubblicato il 14 febbraio 2020 e chiamato Dalla Russia con amore...

  • Non è ancora chiaro, ma le teorie dei fan sono numerose. Secondo alcuni, Hopper avrebbe assorbito i poteri di Eleven per poi teletrasportarsi in Russia prima che il macchinario esplodesse. Per altri, sarebbe addirittura controllato dal Mind Flayer.

  • Il Mind Flayer o Mostro Ombra è una gigantesca creatura dotata di molti arti, simile per forma ad un gigantesco ragno, che abita il Sottosopra. È una creatura senziente e possiede un'intelligenza pari a quella umana: è come se fosse il cervello pensante dell'intero mondo parallelo.

  • Il finale della terza stagione ha visto Undici incapace nell'usare i suoi poteri psicocinetici. Non è chiaro se riuscirà a recuperarli, mentre una teoria li vorrebbe assorbiti da Hopper, ancora vivo.

  • La data di uscita degli episodi della quarta stagione non è ancora stata annunciata da Netflix. I rumor vorrebbero la distribuzione di Stranger Things 4 divisa in due parti e al debutto tra la fine del 2020 e i primi mesi del 2021.

Leggi anche

      Cerca