The Witcher: altri due witcher si aggiungono al cast della seconda stagione

Dopo Geralt, i witcher della casa del Lupo (e non solo) saranno protagonisti delle vicende della seconda stagione di The Witcher, sulla scia dei libri di Andrzej Sapkowski.

Netflix Henry Cavill nella prima stagione di The Witcher

Mentre i lavori sulle riprese della seconda stagione di The Witcher muovono i primi passi, il cast dei protagonisti continua ad arricchirsi. Dal momento che la produzione Netflix continuerà a seguire la via tracciata dai libri di Andrzej Sapkowski (e in particolare dal romanzo Il Sangue degli Elfi), questa volta Geralt sarà affiancato anche da altri witcher.

Come rivelato dal sito specializzato Redanian Intelligence, alcuni di questi hanno già trovato i loro interpreti. Il primo sarà Lambert, uno strigo piuttosto giovane rispetto agli altri membri della Scuola del Lupo di cui Geralt fa parte: a vestire i suoi panni sarà Paul Bullion, attore che ha preso parte a Peaky Blinders e che avrà anche un ruolo in Dune, di Denis Villeneuve.

CD Projekt REDLambert in The Witcher 3
Lo strigo Lambert così come appare nel videogioco The Witcher 3

Il secondo witcher sarà invece Coën, che nei libri trascorre del tempo a Kaer Morhen, sede della Scuola del Lupo, nonostante non sia stato istruito presso quest'ultima. L'attore che vestirà i suoi panni sarà invece Yasen Atour, che vedremo anche in Young Wallander – sempre a firma Netflix.

Secondo il sito, entrambi gli attori compariranno in almeno tre degli otto episodi che comporranno la seconda stagione: si tratterebbe di un tempo coerente con quello occupato dalle vicende di Kaer Morhen nel romanzo di riferimento di Sapkowski.

Il ritorno di Geralt e Ciri

La seconda stagione di The Witcher arriverà nel corso del 2021. Gli eventi riprenderanno da dove erano rimasti in sospeso nella prima, facendo scoprire agli spettatori il destino di Ciri e Geralt – oltre a cosa sia accaduto a Yennefer dopo la battaglia di Sodden. Le riprese sono in svolgimento in queste settimane e, tra le anticipazioni, ci sono anche quelle relative al ruolo che Fringilla avrà nelle vicende del Continente. Inoltre, è stata confermata anche la presenza di un terrificante mostro dei boschi, ben noto ai videogiocatori amanti della serie.

Oltre ai nuovi arrivi, il cast vedrà il ritorno di Henry Cavill nei panni di Geralt di Rivia, di Freya Allan in quelli di Ciri e di Anya Chalotra in quelli di Yennefer. La showrunner, Lauren S. Hissrich, ha anche anticipato che la serie avrà uno sviluppo più lineare, rispetto alla timeline irregolare della prima, ora che i percorsi dei tre protagonisti si sono già intrecciati.

Ad anticipare la prossima stagione di The Witcher dovrebbe essere il film animato Nightmare of the Wolf, che racconterà invece le origini di Vesemir – l'anziano strigo maestro di Geralt. Il debutto, ancora non annunciato, dovrebbe in questo caso arrivare non più tardi del 2020.

Leggi anche

      Cerca