Film di Uncharted, Tom Holland: farà quello che gli altri film sui videogiochi non fanno

Sony Nathan Drake, protagonista della serie di videogiochi Uncharted

L'attore che vestirà i panni del giovane Nathan Drake non ha dubbi: nonostante i travagliati lavori, il film dedicato a Uncharted saprà distinguersi dagli altri tie-in cinematografici nati dai videogame.

Non sempre i tie-in cinematografici ispirati dai videogiochi riescono a raggiungere il successo delle loro controparti interattive. A volte, l'immaginario del videogame non riesce a venire rappresentato allo stesso modo nella pellicola, o i personaggi vengono snaturati, o magari le vicende sono compresse per poter venire narrate nel modo più coerente possibile nei tempi di un lungometraggio.

Si tratta di problematiche ben note a Tom Holland, attore che vestirà i panni del giovane Nathan Drake nel film di Uncharted, che si è però detto certo di una cosa: la pellicola dedicata all'avventuriero creato da Naughty Dog non ricadrà negli stessi errori degli illustri predecessori.

Uncharted, un film prequel dei videogiochi

Nel corso di un'intervista concessa al sito statunitense IGN, Holland ha affermato che, se molti film si basano sulle vicende dei videogiochi di riferimento nel tentativo di portarle sul grande schermo, Uncharted sarà invece un prequel che andrà a raccontare le origini di un ancora molto giovane Nathan Drake.

Gage Skidmore, CC BY-SA 2.0 - via WikimediaTom Holland durante Comic-Con
Tom Holland sarà Nathan Drake nel film di Uncharted

In questo modo, il pubblico non saprà già in partenza cosa accadrà nel film e non potrà mettere spalla a spalla la pellicola con la controparte videoludica. Il protagonista e l'universo rimarranno gli stessi, ma ci sarà la possibilità di raccontare un intreccio completamente inedito.

Come dichiarato da Holland:

Penso che Uncharted offra quello che molti dei film dedicati ai videogiochi non fanno – ed è una storia dedicata alle origini dei giochi. Quindi, se li avete giocati, non avrete visto comunque ciò che succederà nel film. E, se non li avete giocati, vi godrete comunque la pellicola, perché si tratterà di nuove informazioni che tutti stanno apprendendo per la prima volta in quel momento.

Holland ha anche dichiarato di essere particolarmente entusiasta del suo ruolo come Nathan Drake, e di essere impaziente di vedere il film diventare realtà.

SonyNathan Drake in Uncharted 4: Fine di un ladro
Uncharted 4, il più recente capitolo della serie di videogiochi con protagonista Nathan Drake, è arrivato su PlayStation 4 nel 2016

Lavori travagliati per il giovane Nathan Drake

Nonostante la fiducia di Holland, i lavori per l'adattamento cinematografico di Uncharted si stanno rivelando molto più travagliati del previsto. Nei mesi scorsi, Travis Knight ha annunciato il suo addio alla regia del film: si tratta del sesto regista che dà forfait, con Sony che non ha ancora annunciato ufficialmente un sostituto.

L'uscita di Uncharted, con i lavori da definire sotto una nuova guida artistica, è così slittata al 5 marzo 2021 – con le ultime notizie che vorrebbero Reuben Fleischer (Venom) essere pronto a portare a compimento l'avventura delle origini di Nathan Drake. Sarà lui il regista che riuscirà a rendere il film realtà?

Immagine usata con licenza: CC BY-SA 2.0

Leggi anche

      Cerca