Hugh Jackman e Jeffrey Dean Morgan incoraggiano il bimbo bullizzato

Il video del piccolo Quaden, il bimbo australiano bullizzato poiché affetto da nanismo, ha scosso anche gli animi di due celebri star del mondo dello spettacolo.

20the Century Studios Un'immagine di Hugh Jackman nei panni di Wolverine

Nei giorni scorsi ha fatto parlare di se il video di Quaden Bayles, il bambino di nove anni di origini australiane vittima dei bulli a scuola, che in un drammatico video girato dalla madre e diffuso in rete dichiara di volersi togliere la vita (via Stuff).

Il piccolo è infatti nato con l’acondroplasia, una forma di nanismo piuttosto comune, motivo per il quale viene deriso dai suoi coetanei.

Il filmato sembra aver scosso non solo l'animo delle persone comuni (in migliaia hanno infatti condiviso il video sui social, condannando il bullismo in ogni sua forma), bensì anche quello di alcune celebri star di Hollywood (via Dailymail).

Prima tra tutte Hugh Jackman, storico interprete di Wolverine nella saga degli X-Men, che in un video messaggio offre a Quaden tutto il suo sostegno e la propria amicizia.

Quaden, sei più forte di quanto pensi. Avrai sempre un amico in me. Per favore siate tutti gentili con gli altri, essere dei bulli non va bene, la vita è già abbastanza dura. Ricordiamoci che ogni persona sta affrontando una battaglia diversa, cerchiamo di essere gentili.

Ma non solo: anche Jeffrey Dean Morgan, celebre interprete di Negan in The Walking Dead, è intervenuto per condannare il bullismo di cui è stato vittima il piccolo Bayles (via ComicBook).

Voglio che tu sappia che hai tanti amici, me incluso. Sono un tuo amico. Non mi hai ancora incontrato, ma cercheremo di rimediare al più presto. Hai tanti amici nel mondo che non hai ancora incontrato, siamo qui e ti sosteniamo. Hai bisogno di sapere che la situazione migliorerà. Essendo padre di un bambino di nove anni so che i ragazzi possono essere davvero orribili e questo perché i genitori non stanno facendo bene il proprio lavoro, ma tutto ciò migliorerà. Te lo prometto.

Ultimo ma non meno importante, il comico Brad Williams ha anche aperto una campagna di raccolta fondi su GoFundMe per regalare a Quaden e alla sua famiglia un viaggio a Disneyland, oltre a sostenere le organizzazioni che combattono il bullismo.

  • Si tratta del bambino di 9 anni affetto da nanismo, protagonista di un video girato dalla madre in cui dice di volersi togliere la vita a seguito dei continui attacchi dei bulli a scuola.

Leggi anche

      Cerca