La piccola bottega degli orrori: nel remake Chris Evans sarà il dentista

L'interprete di Captain America nei film Marvel avrà il ruolo che fu di Steve Martin nel musical di Frank Oz del 1986.

Marvel Studios Chris Evans in una scena di Captain America - The Winter Soldier

Chris Evans, ormai abbandonato lo scudo di Captain America, sta lavorando per slegarsi dal personaggio che gli ha dato la (definitiva) celebrità attraverso una serie di ruoli lontanissimi per tipologia dal supereroe visto finora. Dopo aver preso parte a Cena con delitto - Knives Out, l'attore - stando a quanto rivelato in esclusiva da The Hollywood Reporter - è in trattative finali per aggregarsi al cast de La piccola bottega degli orrori, remake dell'omonimo musical del 1986 diretto da Frank Oz.

Evans dovrebbe quindi unirsi a Taron Egerton e Scarlett Johansson, vicinissimi anche loro alla firma. Il progetto, finanziato da Warner Bros. pictures, è affidato al regista Greg Berlanti (reduce da Tuo, Simon). 

La piccola bottega degli orrori racconta la storia dell'impacciato Seymour, fioraio alle dipendenze del signor Mushnik segretamente innamorato della collega Audrey. Per evitare la chiusura del negozio in cui lavora, i due decidono di esporre una strana pianta (dall'aspetto simile a quelle carnivore) ribattezzata Audrey II. i problemi non tarderanno a manifestarsi quando si scoprirà che il vegetale si nutre solo di sangue umano.

Chris Evans avrà il ruolo del dentista Orin Scrivello, fidanzato violento e violento di Audrey. La parte di Scrivello, nel film del 1986 (a sua volta adattamento per il grande schermo di un successo di Broadway tratto dal film di Roger Corman del 1960) venne affidata a Steve Martin. Finora l'unico ingresso ufficiale nel cast del nuovo La piccola bottega degli orrori è quello di Billy Porter, che presterà la voce alla pianta carnivora.

Nel musical del 1986 recitavano molti comici noti di quegli anni, dal protagonista Rick Moranis a Bill Murray passando per John Candy e James Belushi.

Leggi anche

      Cerca