Netflix espande il catalogo con le serie anime originali di sei autori cult

Yasuo Ohtagaki, Shin Kibayashi, Otsuichi, Tow Ubukata, Mari Yamazaki e le CLAMP svilupperano le loro nuove serie originali per la piattaforma streaming: ecco tutti i dettagli.

Big Comic Superior / Sunrise Una scena dell'anime Mobile Suit Gundam Thunderbolt di Yasuo Ohtagaki

Dopo aver acquisito i film dello Studio Ghibli, Netflix continua a puntare sull'animazione giapponese. La piattaforma streaming annuncia di aver siglato un accordo con sei autori cult per sviluppare delle serie anime originali. Non solo: oltre ai prodotti televisivi, il colosso di Los Gatos promette di esplorare insieme agli autori "alternative che consentiranno agli abbonati di seguire queste nuove serie al di là del piccolo schermo attraverso contenuti stampati e prodotti di consumo".

Ecco chi sono i magnifici sei ingaggiati dalla piattaforma.

CLAMP
Shin Kibayashi
Yasuo Ohtagaki
Otsuichi
Tow Ubukata
Mari Yamazaki

Le CLAMP

Ovvero il gruppo al femminile tra le mangaka di maggior successo dalla metà degli anni '90.

A Satsuki Igarashi, Nanase Ōkawa, Tsubaki Nekoi e Mokona si devono fumetti come Tokyo Babylon, X, Magic Knight Rayearth e Card Captor Sakura.

A quanto pare, le CLAMP hanno già pronti i design di venti personaggi per il loro progetto Netflix. Ōkawa è entusiasta di questa nuova avventura.

Siamo davvero liete di poter far parte di questa nuova iniziativa. Aspettiamo con ansia il giorno in cui le serie create insieme a Netflix raggiungeranno i fan in 190 Paesi.

Shin Kibayashi

È il mangaka (noto anche come Yuma Ando e con il nickname di Seimaru Amagi) che ha firmato Kindaichi Shōnen no Jikenbo, uno dei primi manga gialli che ha generato numerosi spin-off, anime, due film, due episodi speciali, due OAV e un videogame.

Kibayashi promette qualcosa di completamente diverso per il futuro.

In qualità di autore giapponese, è gratificante per me far parte di una serie Netflix che può raggiungere spettatori in tutto il mondo. Sono entusiasta di poter lavorare su personaggi, mondi e storie completamente nuovi.

Yasuo Ohtagaki

Dopo gli esordi con Moonlight Mile, deve la sua fama a Mobile Suit Gundam: Thunderbolt, lo spin-off di Mobile Suit Gundam dal quale sono state tratte due serie anime prodotte dallo studio Sunrise.

Ohtagaki non nasconde la sua ambizione.

Come ideatore, è un grande onore avere l'opportunità di raggiungere un pubblico globale. Passare dal mio piccolo universo di manga giapponesi alle scene mondiali è un'opportunità incredibile per la mia arte che mi spinge a puntare ancora più in alto.

Otsuichi

È il creatore delle inquietanti investigazioni di Goth: all'autore si devono anche le storie di Holiday: la sparizione, la quarta serie di Le bizzarre avventure di Jojo e My Capricorn Friend.

Otsuichi vede quest'opportunità come una vera e propria sfida.

Per far parte di una serie Netflix ci vuole tenacia. Trasmettere serie in streaming in 190 Paesi contemporaneamente sarà un po' come partecipare ai campionati del mondo della creazione di contenuti. Il solo pensiero di un pubblico globale, desideroso di nuove serie, mi sembra pazzesco.

Tow Ubukata

È lo scrittore della saga fantascientifica Mardock Scramble, trasformata in manga con i disegni di Yoshitoki Ōima e poi in tre film anime. Ubukata ha anche sceneggiato Le Chevalier d'Eon, Heroic Age e Psycho-Pass 2 e 3.

Ubukata promette altro materiale sci-fi per il suo pubblico.

Sono orgoglioso di unirmi a questo eccezionale gruppo di autori Netflix! Attraverso questa partnership avrò l'entusiasmante opportunità di lavorare su serie fantascientifiche straordinarie che fan in tutto il mondo potranno apprezzare!

Mari Yamazaki

È la mangaka famosa per la seinen comedy Thermae Romae che ha portato i giapponesi nell'antica Roma: dal manga è stato tratto un anime e soprattutto il film live-action campione d'incassi in patria.

La Yamazaki è la fumettista di tanti altri successi come Italia Kazoku: Fuurin Kazan, Pil e Olympia Kyklos. La sua passione per l'Italia è nota: nel 2017 le è stata conferita l'onorificenza di Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. C'è stato persino un decreto presidenziale di Mattarella in merito.

Non vedo l'ora di vedere come i fan in tutto il mondo risponderanno alle nostre serie. Le loro reazioni mi consentiranno di migliorare come autrice e ispireranno le mie creazioni future. Per me è importante che le serie trascendano le culture e tocchino il cuore degli abbonati Netflix ovunque.

Ulteriori dettagli sulle nuove serie animate in cantiere saranno annunciati prossimamente da Netflix.

Leggi anche

      Cerca