Sylvester Stallone: insanguinato e con la barba sul set di Samaritan

Sylvester Stallone si mostra con tanto di barba bianca e occhio pesto sul set del suo ultimo film Samaritan, che lo vede recitare nel ruolo di un supereroe.

Il set di Samaritan sta mettendo a dura prova Sylvester Stallone. L’attore ha pubblicato uno scatto su Instagram insieme alla figlia Sistine che lo ritrae con la barba bianca, un occhio pesto e del sangue sul volto, in corrispondenza del sopracciglio e del naso. 

Insomma, il suo nuovo film supereroistico sembra promettere diverse scene di azione con protagonista l’attore, che è comparso in altre foto dal set con una cicatrice sul volto (video in testata). 

Official Sly Stallone - InstagramSylvester Stallone sul set del film Samaritan

Secondo le informazioni trapelate fino a questo momento, Samaritan dovrebbe ruotare intorno alla storia di un ragazzino che parte alla ricerca di un leggendario supereroe (Sylvester Stallone). Il supereroe in questione è scomparso dalla circolazione da circa 20 anni a causa di un evento tragico, di cui non si conosce alcun dettaglio. 

La sceneggiatura è frutto di un’idea originale di Bragi F. Schut, l’autore di Escape Room. A dirigere il film, invece, è stato chiamato Julius Avery (Overlord e Son of a Gun), che si è dichiarato subito entusiasta della possibilità di lavorare con Stallone: 

Sly è il mio eroe. Sono incredibilmente eccitato all’idea di lavorare con un attore così iconico in questo progetto davvero speciale realizzato da Balboa Productions e MGM. 

Il co-protagonista del film è il giovane attore 13enne Javon Wanna Walton (Euphoria e Utopia). Il cast include anche: 

  • Martin Starr, noto per il ruolo di Gilfoyle nella serie Silicon Valley di HBO
  • Pilou Asbæk, conosciuto per il ruolo di Euron Greyjoy in Game of Thrones
  • Dascha Polanco, famosa soprattutto per aver vestito i panni di Dayanara Diaz nella serie Orange is the New Black
  • Moisés Arias, noto per la partecipazione alla serie Hannah Montana di Disney Channel

Fino a questo momento non sono trapelati dettagli sui ruoli dei singoli attori citati. Le riprese, però, procedono per fare in modo che il film possa uscire nei cinema americani l’11 dicembre 2020. In realtà, l’uscita era stata fissata inizialmente per il 20 novembre, ma è slittata di circa 3 settimane. 

Leggi anche

      Cerca