Le novità sul revival di Lizzie McGuire e sullo spin-off di Love, Simon

Disney Channel, 20th Century Fox Collage tra scene di Lizzie McGuire e Love, Simon

Sono in arrivo due progetti molto attesi: il revival di Lizzie McGuire su Disney+ e lo spin-off di Love, Simon, Love, Victor, che però non vedremo su Disney+ ma su Hulu. Ecco le novità.

In attesa di Disney+ non si fa che parlare sulle idee in arrivo, i progetti confermati, i revival nostalgici e le possibilità sfumate.

Tra le serie più attese al momento, ci sono il nuovo Lizzie McGuire e lo spin-off di Love, Simon, un film del 2018 prodotto da 20th Century Fox e riportato in auge da una nuova storia analoga, con un altro adolescente alla scoperta di se stesso e della propria sessualità.

Entrambi sono prolungamenti di progetti sul mondo teen che hanno avuto un grande successo, il primo quasi 20 anni fa, il secondo 2 anni fa.

Se Lizzie McGuire è confermato e anche la sorella di Hilary Duff attende con ansia i nuovi episodi, Love, Victor, lo spin-off di Love, Simon, è stato però destinato a un'altra piattaforma, staccandosi da Disney+.

Haylie Duff sul revival di Lizzie McGuire

La notizia del revival di Lizzie McGuire su Disney+ ha acceso gli animi di tutti i fan, ancora nostalgicamente ancorati ai primi anni 2000.

La serie dovrebbe approdare sulla piattaforma nel corso del 2020 e racconterà di Lizzie cresciuta e pronta ad affontare le meraviglie e rischi della grande metropoli di New York.

Il ritorno di Lizzie McGuire ha entusiasmato anche Haylie Duff, sorella della protagonista, che ha rilasciato un’intervista a PopCulture, in cui ha rivelato, come un telespettatore qualsiasi, che “non vede l’ora” di scoprire cosa succederà. Non sappiamo se Haylie non sa davvero nulla o fa finta di non conoscere dettagli per non trovarsi di fronte alle richieste di spoiler. In ogni caso, attende questo ritorno con grande gioia.

Sono davvero elettrizzata. Non ne so molto, ma sono entusiasta. Penso sia una cosa carina e divertente, e sono felice per lei [Hilary], per il fatto che sia coinvolta.

Il tempo è passato dai primi anni 2000. Lizzie McGuire debuttava il 12 gennaio 2001 su Disney Channel, quando Hilary Duff aveva solo 14 anni.

Da allora, la star è diventata adulta e mamma, proprio come sua sorella, che ha raccontato come le due spesso si supportino l’un l’altra nel difficile compito di crescere i rispettivi figli.

Quando sei genitore, tante persone vengono da te a darti consigli. [Io e Hilary] abbiamo adottato un approccio simile, ma non interferiamo l’una con l’altra. Cerchiamo solo di sostenerci a vicenda, perché tutti vogliono sentirsi come se stessero prendendo le migliori decisioni della loro vita in quel momento [quando diventano genitori].

Haylie ha confessato anche che in famiglia lei e Hilary non riescono a vedersi spesso quanto vorrebbero, a causa dei rispettivi impegni e dei figli, che richiedono attenzione e responsabilità.

Lei ha due bambini che corrono dappertutto, io ho due bambini che corrono dappertutto, io ho una carriera, lei ha una carriera.

Nonostante le vite impegnative, però, sono sempre pronte a sostenersi nella vita privata come sul lavoro.

Attendiamo tutti il revival!

Lo spin-off di Love, Simon spostato su Hulu perché "non family"

Love, Simon è un film del 2018 su un adolescente che scopre la propria omosessualità.

Lo spin-off Love, Victor non è un sequel diretto ma una sorta di nuovo capitolo “variazione sul tema”. Ambientato nello stesso immaginario liceo, racconterà di un adolescente (interpretato da Michael Cimino) impegnato, proprio come Simon, in un percorso di accettazione di sé e della propria sessualità. Un collante lega questa serie al film: la voce narrante sarà quella di Nick Robinson, che interpretava Simon.

La serie (proprio perché il film originariamente era prodotto da 20th Century Fox, ora acquisita da Disney) doveva essere presentata in anteprima su Disney+ ma un annuncio ufficiale ha svelato lo spostamento su Hulu. Come mai?

Secondo Variety, che ha interpellato una fonte informata sui fatti, il problema è che Love, Victor non è un film family.

Disney ha ritenuto che molti problemi trattati nella serie, incluso l'uso di alcol e le esplorazioni sessuali, non si adattassero al contenuto per famiglie su Disney+.

La serie sarà divisa in 10 episodi.

Che ne pensate, avete voglia di scoprire questi nuovi arrivi, uno su Disney+ e l'altro su Hulu?

Leggi anche

      Cerca