Anche The Witcher ha il suo honest trailer, e dovete vederlo

Netflix Henry Cavill interpreta Geralt di Rivia in The Witcher

I ragazzi di Screen Junkies hanno dedicato il loro ultimo trailer onesto alla serie TV The Witcher, ispirata ai romanzi di Andrzej Sapkowski e di grande successo su Netflix.

Prima antologia letteraria a firma dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski, poi trilogia videoludica realizzata dai talentuosi sviluppatori di CD Projekt RED - con base a Varsavia -, poi ancora il successo internazionale grazie alla trasposizione seriale su Netflix. The Witcher è ormai un vero e proprio fenomeno, capace di conquistare un pubblico talmente vasto da essersi imposta come la serie TV più popolare nell'intero catalogo del colosso dello streaming.

Non stupisce allora che lo show con protagonista lo strigo Geralt di Rivia - interpretato da Henry Cavill - abbia ricevuto il suo meritatissimo trailer onesto dai ragazzi di Screen Junkies, che da anni portano avanti il progetto Honest Trailers su YouTube, prendendo di mira di volta in volta alcune delle più grandi produzioni tra cinema, televisione e videogame.

Basata sulla serie di romanzi che avevate intenzione di leggere e sui videogame che hanno avuto anche degli spin-off che avevate intenzione di finire...

Così si apre il filmato dall'alto tasso ironico, capace di descrivere alla perfezione tutto quello che abbiamo amato e odiato della prima stagione, disponibile dallo scorso dicembre per un totale di otto episodi. 

Un honest trailer dall'animo irriverente come da tradizione per il canale, e che in oltre cinque minuti mette in evidenza punti di forza e debolezze - estremizzandoli volutamente - delle avventure del witcher più famoso al mondo. Dagli intrecci che ricordano quelli del fantasy da piccolo schermo tipici degli anni '90 - qualcuno ha detto Xena? - agli effetti speciali di certo non impeccabili, passando per il linguaggio scurrile, le scene di sesso e pure i grugniti del protagonista, per altro tutti improvvisati dal fu Superman. Insomma, se masticate l'inglese, non potete non cliccare sul tasto Play poco più in alto.

  • In un mondo abitato da esseri umani, elfi, nani e altre specie magiche, l'equilibrio è sempre instabile. Le razze civilizzate devono infatti convivere con i mostri che li minacciano ed a causa dei quali sono stati creati dei guerrieri mutanti in grado di ucciderli: i witcher. Geralt di Rivia è uno strigo, un mutante con poteri speciali che uccide i mostri per denaro. La terra è in uno stato di caos, mentre l'impero di Nilfgaard cerca di espandere il suo territorio. Tra i rifugiati di questa lotta c'è Cirilla, chiamata anche Ciri, la principessa di Cintra, inseguita da Nilfgaard. Lei e Geralt sono destinati l'uno all'altra. Nelle sue avventure Geralt incontra anche Yennefer, una maga.

Tornando a The Witcher, sappiamo che le riprese della seconda stagione sono ufficialmente partite lo scorso febbraio in Gran Bretagna. Netflix ha di recente annunciato i nuovi personaggi per il prossimo ciclo di puntate, andando a svelare pian piano il cast. L'ultimo "acquisto" della showrunner Lauren S. Hissrich e del suo team è Kim Bodnia, che vestirà i panni di Vesemir, mentore e figura paterna per Geralt.

La trama della Stagione 2 dovrebbe ispirarsi in parte al libro Il Sangue degli Elfi, e andare a concentrarsi maggiormente sul rapporto tra il Lupo Bianco e Ciri, così come sull'addestramento da strigo della principessa di Cintra in quel di Kaer Morhen, antica fortezza dei witcher.

Nord Il sangue degli elfi. The witcher: Il Sangue degli Elfi (Narrativa Nord): 3
Nord

Il sangue degli elfi. The witcher: Il Sangue degli Elfi (Narrativa Nord): 3

17,10 €

Per quanto riguarda l'uscita, il debutto è per ora fissato in un periodo generico del 2021, solo per gli abbonati Netflix nei 190 Paesi in cui il servizio di video on demand è disponibile.

      Cerca