Pornhub distribuisce il primo film non pornografico: Shakedown

Pornhub Il logo di Pornhub

Pornhub ha annunciato di aver pubblicato sulla sua piattaforma il primo documentario non pornografico chiamato Shakedown.

Pornhub, come molti sapranno, è uno dei più celebri portali a tema pornografico del mondo. Ora, la piattaforma proverà per la prima volta a promuovere una produzione assolutamente lontana dal tema "classico" a luci rosse tanto caro al canale.

La piattaforma distribuirà infatti, in maniera del tutto gratuita a partire da mercoledì 4 marzo (e per tutto il mese) - il documentario Shakedown, diretto dall’artista Leilah Weinraub. Già proiettato al Whitney Museum e al MoMa di New York, l'opera arriverà in estate anche su Criterion Channel e iTunes, nonostante Pornhub avrà l'esclusiva per alcuni mesi.

Shakedown racconta la scena degli strip club per donne e uomini omosessuali nella Los Angeles dei primi anni ottanta, concentrandosi in particolare sulle ragazze afroamericane di South Los Angeles. Il film è frutto di ben quindici anni di riprese effettuate dalla stessa Weinraub e promette di essere un'opera unica nel suo genere.

La regista ha infatti dichiarato:

C'è un'opportunità molto interessante di presentare film nello spazio artistico, trovo ci sia una maggiore apertura alla diversità e ai contenuti, oltre a un diverso modo diverso di narrarli. 

Alex Klein, brand director di Pornhub, ha invece reso noto:

Questo film è parte di un impegno generale più grande nel sostenere l'arte. Vogliamo essere considerati come una piattaforma che gli artisti e i creatori possono usare. Abbiamo visto artisti che hanno caricato sul sito i loro contenuti che non hanno trovato posto su YouTube o Vimeo, non consentendo scene di nudo. Proporre questo tipo di lungometraggio è per noi un debutto. Siamo davvero entusiasti della cosa.

Ricordiamo che Pornhub può contare ad oggi su ben 115 milioni di visite al giorno, oltre a 39 miliardi di ricerche effettuate ogni anno e oltre 1.36 milioni di ore di nuovi contenuti caricati sulla piattaforma.

      Cerca