HBO sta realizzando la serie TV di The Last of Us

Sony / Naughty Dog Ellie e Joel, protagonisti di The Last of Us

Il creatore del videogioco è coinvolto nel progetto.

The Last of Us diventerà una serie TV. HBO ha annunciato di essere al lavoro sulla trasposizione del celebre gioco uscito per PlayStation 3 (e successivamente rimasterizzato per PlayStation 4), sviluppato da Naughty Dog e pubblicato da Sony Interactive Entertainment nel 2013.

Per assicurarsi che lo show abbia successo, a differenza della maggior parte degli adattamenti di videogiochi, l'emittente televisiva statunitense ha coinvolto nel progetto Neil Druckmann, sceneggiatore e direttore artistico sia di The Last of Us che del suo sequel (in uscita il 29 maggio 2020). Secondo quanto riportato dall'Hollywood Reporter, Druckmann contribuirà allo script della serie TV e ricoprirà il ruolo di produttore esecutivo - insieme a Evan Wells, presidente di Naughty Dog, e Carolyn Strauss di HBO. A dare l'annuncio è stato lo stesso sviluppatore del gioco attraverso il profilo Twitter ufficiale.

Lo showrunner sarà Craig Mazin, ovvero il creatore dell'acclamata miniserie Chernobyl di HBO, una scelta che sembra perfetta visto il mondo post-apocalittico in cui è ambientato il videogame. The Last of Us non è l'unico progetto basato su un videogioco a cui starebbe lavorando Mazin, comunque: il regista avrebbe infatti in cantiere un film ispirato ai titoli del franchise Borderlands, in collaborazione con Eli Roth.

Sony Pictures Television coprodurrà, attraverso il suo studio PlayStation Productions, lo show di The Last of Us insieme a HBO, il che lo rende la sua prima serie TV originale.

Di cosa parla The Last of Us

Il titolo Naughty Dog segue le vicende di un uomo brizzolato e barbuto di nome Joel e della piccola Ellie in un mondo decimato a causa di un fungo parassita, che si diffonde nell'aria attraverso una nuvola di spore letali. Si chiama Cordyceps e infetta le sue vittime per crescere negli strati corticali del cervello: in questo modo non solo uccide l'ospite, ma lo assoggetta completamente rendendolo simile a uno zombie.

La minaccia, tuttavia, non proviene solo da queste creature fameliche. Nel corso della loro avventura, Joel ed Ellie devono infatti vedersela con altri sopravvissuti che cercano di resistere in un mondo tanto ostile, facendosi la guerra gli uni con gli altri per provviste di cibo e armi.

La serie HBO adatterà soltanto il primo gioco, sebbene ci sia la possibilità che lo show venga rinnovato per eventuali stagioni successive in base al successo e al contenuto di The Last of Us Part II (che è ambientato cinque anni dopo il titolo originale). Il gioco è stato molto acclamato da pubblico e critica per la trama avvincente e i personaggi carismatici: a meno di un anno dal debutto, era stato persino annunciato un film prodotto da Sam Raimi, ma con l'annuncio della serie TV il progetto è stato definitivamente cancellato.

      Cerca