The Walking Dead: Robert Kirkman svela l'origine del virus zombie

AMC L'iconica bambina zombie della serie The Walking Dead

Il creatore dell'universo post apocalittico di The Walking Dead ha finalmente svelato l'origine del virus che ha trasformato l'umanità in non morti. Era la risposta che vi aspettavate?

Dopo più di 15 anni e 193 numeri, l'antologia a fumetti di The Walking Dead ha raggiunto la sua conclusione. I "papà" Robert Kirkman e Charlie Adlard hanno deciso di mettere la parola fine a quell'universo post apocalittico da cui AMC ha tratto la sua celebre serie televisiva, arrivata alla sua decima stagione

Non tutti hanno apprezzato l'epilogo su carta delle peripezie dell'ex vice sceriffo Rick Grimes e degli altri sopravvissuti, eppure sono tantissimi quelli ancora legati ai personaggi nati dalla matita di Kirkman, così come a quelli che animano lo show in onda sugli schermi di FOX, canale 112 di SKY.

Gli stessi che, fin da quanto la saga è iniziata nell'ottobre del 2003 sotto etichetta Image Comics, si chiedono come il mondo fittizio di fumetti e serie TV sia stato deformato e devastato dal virus, pandemia che ha prima ucciso e poi trasformato in famelici non morti gran parte della popolazione. Andando di riflesso a modificare visceralmente i rapporti umani e la società tutta, mettendo in evidenza come le persone possano cambiare di fronte all'Apocalisse, pronti a tutto pur di garantire la propria sopravvivenza.

Come è nato il virus di The Walking Dead

Un dilemma a cui ha finalmente dato risposta lo stesso Robert Kirkman. Se prima sapevamo che tutta l'umanità è infetta - morendo si diventa automaticamente degli erranti -, ora il creatore di The Walking Dead ha voluto rivelare la verità direttamente su Twitter, ad uso e consumo di appassionati e curiosi:

Una spora aliena.

Proprio così, l'origine del contagio arriva dallo spazio, almeno a sentire il cinguettio - poi cancellato - del buon Robert. Per altro Kirkman aveva già tirato in ballo gli alieni nel finale non canonico del fumetto, tratteggiato nel numero 75 della serie. In tavole che vedono come protagonista Michonne armata di spada laser, una misteriosa civiltà aliena è colpevole di aver risvegliato i morti, per poter sottomettere la razza umana. 

Image ComicsIl finale alternativo del fumetto di The Walking Dead

In ogni caso, per il creatore di The Walking Dead l'origine del virus è sempre stato un tema di secondo piano. Come i fan sicuramente sapranno, la narrazione preferisce concentrarsi sulle relazioni tra i diversi sopravvissuti, con un focus sui drammi interiori che un mondo letteralmente divorato dai walker necessariamente costringe a vivere, e subire. 

Voi cosa ne pensate della spiegazione fornita da Robert Kirkman? Vi aspettavate che l'origine del virus fosse questa?

      Cerca