Lost Girls, il trailer del film tratto da una storia vera

Il caso di una ragazza scomparsa farà luce su un crudele assassino.

Presentato al Sundance Film Festival il 28 gennaio 2020, Lost Girls è basato sull'omonimo romanzo di Robert Kolker, che narra della storia vera del serial killer di Long Island.

Netflix ha pubblicato il primo trailer originale con sottotitoli in italiano che si può vedere in testata a questo articolo. 

Dal filmato della durata di 2:12 è chiaro il tono drammatico del lungometraggio, che gira intorno alla scomparsa di una ragazza e alla ricerca disperata da parte della madre Mari Gilbert.

Il trailer inizia, infatti, con la signora Gilbert intenta a sollecitare la polizia affiché faccia qualcosa per ritrovare la figlia che, come ripete più volte la madre, non è scappata da casa.

Da questa insistenza si dipana quello che sembra essere un thriller ad alta tensione, alla ricerca di un serial killer che uccide prevalentemente prostitute. Al 40esimo secondo, infatti, il Commissario Doman annuncia che, durante la ricerca della giovane Gilbert, sono stati trovati ben 4 cadaveri. Questo induce, ovviamente, la polizia a indagare più a fondo e a mettersi alla ricerca di questo criminale.

Lost Girls è diretto dalla regista candidata agli Oscar ed esperta di documentari Liz Garbus, su una sceneggiatura di Michael Werwie (già autore di Ted Bundy - Fascino criminale) e interpretato da Amy Ryan nei panni della protagonista Mari Gilbert, Thomasin McKenzie nel ruolo di Sherre Gilbert, Gabriel Byrne è il Commissario Doman mentre Oona Laurence è Sarra Gilbert. A loro si aggiungono Lola Kirke, Miriam Shor, Reed Birney, Kevin Corrigan, Rosal Colon, Dean Winters, Sarah Wisser e Molly Brown.

La protagonista Amy Ryan è conosciuta per le sue partecipazioni a film come Birdman o (L'imprevedibile virtù dell'ignoranza) del 2014, Gone Baby Gone del 2007 ed Escape Plan - Fuga dall'inferno del 2013.

Qui sotto si può vedere il libro in edizione inglese di Robert Kolker da cui è tratto il film:

Lost Girls sarà disponibile su Netflix dal 13 marzo 2020.

Leggi anche

      Cerca