Marvel ferma le riprese di The Falcon and The Winter Soldier in corso a Praga

Marvel Sebastian Stan è Winter Soldier

Marvel ferma le riprese in corso di The Falcon and The Winter Soldier: la troupe della serie Disney+ si trovava a Praga e avrebbe dovuto girare in molte nazioni europee.

Anche i supereroi Marvel si fermano di fronte alla situazione sanitaria europea: è notizia di queste ore che la lavorazione di The Falcon and The Winter Soldier è stata bloccata. La decisione di Marvel non è del tutto inaspettata: con l'inasprirsi del contagio di Covid19 in mezza Europa e la raffica di cancellazioni e rinvii di importanti eventi dello spettacolo e della cultura, c'era da aspettarsi che finissero per saltare anche le riprese di serie e film in lavorazione nel Vecchio continente. 

L'annuncio è arrivato poco dopo che le autorità della Repubblica Ceca hanno imposto lo stop alle riprese di film, serie TV e pubblicità entro i loro confini, inasprendo le misure di sicurezza per il contenimento del contagio. Nell'ultimo decennio la Repubblica Ceca e la sua capitale Praga sono divenute una Mecca del cinema mondiale: grazie alla nutrita presenza di scorci storici nella città antica e alle numerose agevolazioni fiscali, la nazione è una meta privilegiata per chi vuole ricostruire le atmosfere della vecchia Europa senza spendere troppo.

MarvelWinter Soldier e Falcon fianco a fianco
Ancora uno stop per Winter Soldier e Falcon: Disney+ farà slittare l'uscita della serie?

Rimanendo nel mondo Marvel, lo stesso Spider-Man: Far from Home (2019) prevedeva una lunga tappa a Praga, dove Peter Parker e i suoi compagni concludevano la loro bizzarra gita europea. 

Falcon e Winter Soldier lasciano Praga

Anche The Falcon and The Winter Soldier ha scelto Praga per le proprie riprese. Dopo aver concluso nei termini previsti le riprese ad Atlanta, il cast e la troupe si erano spostati a Praga, prima tappa del calendario dedicato alle scene da girare in Europa. Lo studios ha dichiarato di averlo fatto per tutelare la sicurezza e la salute dei dipendenti con un breve comunicato ufficiale. Marvel ha già richiamato tutti i lavoratori e le star coinvolte negli Stati Uniti, postponendo le produzione per la seconda volta.

La lavorazione della serie Marvel ambientata nella timeline MCU è parecchio sfortunata: già a gennaio 2020 erano state rimandate le riprese previste a Porto Rico, a causa di una serie impressionante di terremoti registrati nella zona. 

Ennesimo cambio di programma quindi per i protagonisti Anthony Mackie e Sebastian Stan, che nella serie riprendono i rispettivi ruoli di spalla e di villain redento di Captain America. La loro ultima apparizione risale ad Endgame, film che nella sua chiusura sembrava lanciare l'incipit della serie Disney+. Al loro fianco nella stessa vedremo anche Daniel Brühl nei panni del villain, Emily VanCamp e Wyatt Russell.

Ci si chiede ora se questo ulteriore stop non andrà ad incidere sulla lavorazione e sulla data prevista di uscita della serie. Disney+ dovrebbe rendere disponibile la prima stagione da sei episodi a partire dal 20 agosto 2020, ma ora tutto sembra in forse. In attesa di annunci ufficiali in merito, potete leggere il nostro speciale dedicato per scoprire tutto quello che c'è da sapere sulla serie con protagonisti Bucky e Falcon, alle prese con la difficile eredità di Captain America. 

      Cerca