In pausa le riprese di Jurassic World 3 e altri film Universal

La pandemia ferma anche i dinosauri di Jurassic World 3 e altre produzioni targate Universal Pictures.

Universal Pictures Il T-Rex di Jurassic Park

Così come altri studi cinematografici, anche Universal Pictures ha deciso di sospendere le produzioni dei suoi film live-action, compresa quella di Jurassic World: Dominion.

La causa è ovviamente la pandemia del Coronavirus: la sospensione delle riprese permetterà una maggiore tutela del cast e della troupe. Come è ormai noto, purtroppo, il mondo del cinema ha riscontrato i primi casi positivi al COVID-19 con Tom Hanks e la moglie Rita Wilson: i due erano in Australia proprio per la produzione di un film.

Per quanto riguarda l'ultimo capitolo cinematografico della saga di Jurassic World, le riprese erano in corso a Londra dalla fine di febbraio 2020 e si sarebbero dovute concludere a luglio 2020.

Lo stop della produzione di Jurassic World: Dominion è giustificata dal fatto che molte delle riprese si sarebbero dovute svolgere in location all'aperto e in più continenti (probabilmente anche a Malta). Quindi si è preferito non sottoporre cast e troupe a lunghi viaggi.

Secondo Variety, Universal sta continuando a monitorare la situazione da vicino e spera di riprendere la produzione nelle prossime settimane al fine di non spostare la data di uscita del film, fissata per giugno 2021.

Oltre a Jurassic World: Dominion, Universal ha fermato momentaneamente la produzione di Flint Strong e di un progetto ancora senza titolo di Billy Eichner.

Flint Strong è scritto da Barry Jenkins (regista di Moonlight), diretto da Rachel Morrison e vede nel cast la presenza di Ice Cube. Il film narra la storia di Claressa Shields detta T-Rex (interpretata da Ryan Destiny), ovvero una pugile del Michigan che si allena per diventare la prima donna del suo stato a vincere la medaglia d'oro olimpionica nel suo sport.

Il progetto ancora senza titolo di Billy Eichner (attore, produttore e sceneggiatore) si trovava in pre-produzione e le riprese sarebbero dovute iniziare a marzo 2020 per la regia di Nicholas Stoller.

Leggi anche

      Cerca