Tutti i film con Will Smith da vedere su Netflix

Sony Pictures Will Smith è John Hancock in Hancock

Commovente, scanzonato, profondo, divertente e tanto altro. Nel corso degli anni, Will Smith ha dimostrato di essere un attore di grande talento e versatilità. Su Netflix è possibile vedere alcune delle sue interpretazioni più significative e famose.

Attore, rapper e produttore, Will Smith non è solo un artista versatile, ma anche un interprete camaleontico. Nel corso della sua lunga e fortunata carriera, l'indimenticabile "Principe di Bel-Air" ha dimostrato di poter essere in maniera convincente un supereroe inadeguato e problematico, così come un padre in cerca di un futuro migliore per suo figlio e sé stesso e un medico pronto a mettere in discussione tutto per i propri ideali.

Per scoprire e riscoprire alcuni dei suoi ruoli più celebri, iconici e divertenti, qui di seguito trovate i film con Will Smith da vedere su Netflix.

Bright (2017)

In un mondo alternativo, la Terra è popolata dagli uomini e da altre creature fantastiche come elfi e orchi. Ma la convivenza tra le razze non è semplice. Una rigida gerarchia è fonte di una forte tensione sociale, che spinge il Dipartimento di Polizia di Los Angeles a sperimentare un programma di integrazione. È così che il veterano agente afroamericano Daryl Ward (Will Smith) si ritrova come partner l'orco Nick Jakoby (Joel Edgerton). La forzata collaborazione tra i due non è facile. Ma un caso misterioso e dalle conseguenze potenzialmente esplosive per la comunità porta Daryl e Nick a superare pregiudizi e diffidenza.

Bright è un produzione originale Netflix e conta su una sceneggiatura di Max Landis e sulla regia di David Ayer.

Focus - Niente è come sembra (2015)

Il brillante e scaltro truffatore Nicky Spurgeon (Will Smith) porta avanti quella che è una vera e propria tradizione di famiglia con grande organizzazione e successo. Fino a che incontra la giovane e bellissima Jess Barrett (Margot Robbie). Nicky perde la testa per lei, ma non tanto da rinunciare alla sua "professione". Dopo un colpo messo a segno insieme, i due si perdono di vista. Ma si ritrovano tre anni dopo, mentre Nicky è impegnato in una delle sue imprese. È solo un caso o dietro c'è altro?

Scritto e diretto da Glenn Ficarra e John Requa, Focus - Niente è come sembra ha trovato i suoi interpreti in Will Smith e Margot Robbie dopo una lunga ricerca.

La prima scelta dei due registi e sceneggiatori erano Emma Stone e Ryan Gosling, i protagonisti di un'altra divertente commedia della coppia di autori, Crazy, Stupid, Love. Dopo il rifiuto dei due, la parte di Jess è stata offerta a Kristen Stewart, Jessica Biel, Olivia Munn, Michelle Williams e Rose Byrne. Invece, per quella di Nicky sono stati contattati Ben Affleck e Brad Pitt.

Zona d'ombra - Una scomoda verità (2015)

Pittsburgh, 2002. Il neuropatologo nigeriano Bennet Omalu (Will Smith) si ritrova a fare l'autopsia a una ex stella del football americano, Mike Webster, morta in disgrazia e con segni di squilibrio mentale. I risultati insospettiscono il medico, che decide di andare a fondo della vicenda e di indagare per conto suo. Bennet paga dei costosi esami di tasca propria e fa una scoperta che lo porta a ingaggiare una dura e impari battaglia con la NFL. Ma nonostante gli insulti, le minacce e i tentativi per screditare lui e il suo lavoro, il medico non molla.

Zona d'ombra - Una scomoda verità è ispirato alla storia vera di Bennet Omalu, raccontata per la prima volta da Jeanne Marie Laskas nell'articolo Game Brain, pubblicato nel 2009 su GQ.

Il film è scritto e diretto da Peter Landesman.

Hancock (2008)

John Hancock è un supereroe. Ma molto diverso da quelli raccontati nei fumetti. La bottiglia è in cima alle lista delle sue priorità e quando entra in azione fa più danno che bene. Fino a che un giorno salva (alla sua maniera) l'esperto di marketing e pubbliche relazioni Ray Embray (Jason Bateman). L'uomo prende a cuore John e per sdebitarsi decide di aiutarlo a rimettersi sulla retta via e a ripulirsi l'immagine. Ma l'impresa si rivela molto complicata e finisce con lo stravolgere la vita di Ray, di sua moglie Mary (Charlize Theron) e di loro figlio Aaron (Jae Head).

Il nome del super protagonista e il titolo del film sono un riferimento alla storia americana. John Hancock è uno dei padri fondatori degli Stati Uniti d'America e il suo nome è diventato un sinonimo di "firma" per l'elegante grafia con cui ha sottoscritto la Dichiarazione d'indipendenza degli Stati Uniti.

Hancock è basato su una sceneggiatura di Vince Gilligan e Vy Vincent Ngo ed è diretto da Peter Berg.

Sette anime (2008)

Ben Thomas (Will Smith) è un giovane uomo brillante con tutta la vita davanti. Ma un tragico incidente cambia per sempre la sua esistenza. Deciso a porre in qualche modo rimedio al dolore che ha causato, Ben si imbarca in una tragica missione con l'obiettivo di salvare sette anime buone. Tutto procede secondo i piani, fino a che una persona della lista di meritevoli riesce a fare breccia nella corazza di disperato altruismo indossata dall'uomo e gli dà l'occasione di trovare davvero la redenzione che sta cercando.

Scritto da Grant Nieporte, Sette anime è diretto da Gabriele Muccino e segna la seconda collaborazione tra il regista e Will Smith.

La ricerca della felicità (2006)

San Francisco, anni '80. Chris Gardner (Will Smith) è un venditore brillante, ma poco fortunato. La sua ultima impresa si rivela un mezzo fiasco e l'uomo viene abbandonato dalla moglie. Ben si ritrova a crescere da solo il figlio Chris (Jaden Smith), ma le enormi difficoltà che deve affrontare ogni giorno non lo fanno desistere dai suoi sogni. Mentre tutto intorno sembra andare in pezzi, padre e figlio continuano a vivere con dignità e a lottare con orgoglio per conquistare la felicità.

La ricerca della felicità rappresenta il debutto oltreoceano di Gabriele Muccino. Leggenda vuole che il regista italiano sia stato scelto per dirigere il film dallo stesso Will Smith, dopo che l'attore ha visto L'ultimo bacio dietro consiglio di Eva Mendes.

Hitch - Lui sì che capisce le donne (2005)

Alex "Hitch" Hitchens (Will Smith), conosciuto con il nome di battaglia di "Dottor Rimorchio", è un ex imbranato diventato donnaiolo e consulente di successo per gli uomini che vogliono conquistare la donna che amano. Dopo numerosi casi risolti in maniera brillante, Hitch viene ingaggiato da Albert Brennaman (Kevin James) per fare breccia nel cuore della bella Allegra Cole (Amber Valletta). Ma mentre aiuta il suo nuovo, goffo cliente, finisce per innamorarsi lui stesso della brillante giornalista Sara Melas (Eva Mendes). Però Hitch si rivela un disastro a corteggiare l'affascinante giovane donna...

Hitch - Lui sì che capisce le donne è basato su una sceneggiatura di Kevin Bisch ed è diretto da Andy Tennant.

Wild Wild West (1999)

James "Jim" West (Will Smith) e Artemus Gordon (Kevin Kline) sono due navigati agenti speciali agli antipodi per modo di essere e di fare. Tuttavia, quando il presidente Ulysses S. Grant ordina loro di lavorare insieme per catturare il pericoloso e folle dottor Arliss Loveless (Kenneth Branagh), non possono fare altro che obbedire. Manco a dirlo, la collaborazione si rivela a dire poco difficile. Ma la minaccia rappresentata da Loveless e la bellissima Rita Escobar (Salma Hayek) si dimostrano due grandi incentivi per West e Gordon per fare funzionare il loro rapporto.

Ispirato alla serie TV anni '60 Selvaggio West, Wild Wild West è diretto da Barry Sonnenfeld e segna la seconda collaborazione tra il regista e Will Smith, dopo il grande successo di Men in Black.

Se siete in cerca di altri film da vedere su Netflix, trovate il catalogo completo cliccando qui.

      Cerca